Notizie

Hurts – Happiness

Hurts

Happiness

Sony Music

****

Considerato il livello di revival raggiunto ultimamente, c’è davvero bisogno di un nuovo duo che vuole omaggiare l’epoca del cosiddetto synth-pop? Probabilmente la risposta più votata sarebbe no. Ma la musica tutta negli ultimi anni si è infilata in un tunnel privo della proverbiale luce in fondo, dove il discorso del bisogno non regge più. Si tratta di considerare lo spazio; c’è quindi spazio per un nuovo duo che vuole rinverdire i fasti dei prima disprezzati e in seguito esaltati anni 80? Ebbene, Theo Hutchcraft e Adam Anderson, da Manchester, lo spazio se lo creano. Ma non a suon di gomitate e spintoni: non è lo stile che preferiscono. Loro si mettono lì, composti e pettinati, in un essenziale bianco e nero che li rende seri e decisi. Cantano di amore e dolore, riempiono gli arrangiamenti di riverberi senza vergogna, puntano su melodie intense ed evitano accuratamente la legge del “less is more” tanto cara ai producer del nuovo secolo. E come per magia da quei suoni sintetici viene fuori un disco caldo ed emozionante, che rapisce ascolto dopo ascolto senza stancare.

Marco Rigamonti

Commenti

Commenti

Condivisioni