Notizie

Pink The Truth About Love

recensione pink the truth about lovePink
The Truth About Love
(Sony Music)

Il pop, il mainstream e tutto il mondo patinato che da sempre contorna la dimensione artistica di Pink, spesse volte offusca la cosa piu` importante di tutte: la musica. L’attesa per questo nuovo album, il sesto in carriera per la cantante statunitense, è stata inquinata dal gossip, con tutto quel vociferare sulla sua maternità e sui presunti dissapori con il fidanzato e sulle mille altre distrazioni che allontanano anche l’ascoltatore più attento dall’essenza delle canzoni. In realtà, lasciandosi trasportare dalla facilità dei pezzi e delle melodie, The Truth About Love colpisce nel segno. Merito delle consuete ambizioni piacione di Pink, che sfodera senza inibizione tutto il repertorio di trucchi e mestiere già usato efficacemente in passato, solo con meno spensieratezza ed un pizzico di  melodie sdolcinate in più. Trascinato dal singolo tormentone Blow Me (One Last Kiss), questo disco si concentra sull’Amore (ma dai?!) e sulle sue mille sfaccettature: leggiadro, irriverente, suadente. Dieci e lode alla solita attenta produzione, questa volta affidata all’accreditato menestrello Greg Kurstin, arricchita da lussuosi ma non sempre brillanti ospiti: furbetto l’apporto di Lili Alen nella simpatica True Love, impalbabile quello di Eminem in Here Comes The Week End

Commenti

Commenti

Condivisioni