Notizie

Rio – Mediterraneo

Rio

Mediterraneo

Sony

Uscito lo scorso 29 giugno, l’album dei Rio viene condensato nelle parole del cantante Fabio Mora, che lo ha definito «caldo e passionale». Ed è inevitabilmente ad atmosfere estive  e vacanziere che rimanda Mediterraneo, quarto lavoro della band nostrana, anticipato dal singolo Gioia nel cuore, già in radio dal 3 giugno. Accantonate per un attimo le tematiche sociali del Il sognatore, che aveva visto le collaborazioni di Fiorella Mannoia e del Ligabue più celebre, Luciano, la band ha sfornato una tracklist che aiuta a liberarsi della pesantezza delle stagioni più buie e invita a godersi «i caldi raggi del sole».  L’album è costituito da dieci tracce dalle sonorità differenti : si apre con Quanto dura l’amore e il suo riff che richiama il punk, che ritornerà anche in Tutti fuori, nella seconda metà del disco. Segue la ballata Hai qualcosa per me, in pieno stile Rio: apertura melodica e la voce dolce e potente di Mora che guida lungo strofe che parlano d’amore, atmosfere che verranno riprese anche in Pioggia sulla faccia. Dopo il primo singolo Gioia nel cuore, dalle sonorità reggae, troviamo Tanto rumore per nulla in cui a farla da padrona e caratterizzare il pezzo è l’elettronica. Il disco prosegue veloce e leggero con Mediterraneo e Certamente tu, due pezzi assolutamente pop-rock, i cui testi invitano a vivere la vita con passione e un pizzico di follia istintiva. Il lavoro si chiude con Mondo incredibile, che ci riporta con i suoni e il cantato nella stessa dimensione allegra di Gioia nel cuore.  Va menzionato infine il brano 150, scritto dal gruppo in occasione dell’anniversario dell’unità d’Italia e inserito nell’album: il testo si discosta dagli altri, compiendo una denuncia sociale sullo stato di abbandono in cui versa gran parte della bellezza nostrana, ma conservando comunque una vena di speranza.

 

Commenti

Commenti

Condivisioni