Stef Burns mette a nudo le passioni nel suo album più personale

Stef Burns League Roots & Wings recensione

Nel nuovo disco della Stef Burns League il chitarrista mette a nudo le sue passioni suonando sorprendentemente attuale. La recensione.

Stef Burns League Roots & Wings recensioneA quasi sei anni da World, Universe, Infinity, Stef Burns si riaffaccia sul mercato discografico con un album che, per certi versi, può essere paragonato ad un vero e proprio debutto. Sì perché questa volta Stef ha deciso di fare le cose in grande, lasciando per un attimo da parte l’idea che un ottimo chitarrista debba incidere per forza di cose solo dischi strumentali o nei quali i brani cantati siano semplici eccezioni che confermino la regola. Roots & Wings, fin dal titolo, si mostra come l’album più personale di Stef, quello in cui il musicista si è sentito finalmente libero di dare sfogo alle proprie passioni più inconfessabili; un album in cui a fare la differenza sono la varietà di stili e una produzione che, allo stesso tempo, appare old school, ma anche terribilmente attuale: rock classico che strizza l’occhio agli anni Settanta e Ottanta, quelli della sua formazione, ma che non ha paura di confrontarsi con il presente e di lasciarsi alle spalle alcune certezze del suo passato solista.

Per la prima volta, Burns si presenta nella triplice veste di autore, musicista e cantante e lo fa con una naturalezza sorprendente. Gli echi musicali sono continui e rimandano tanto alle esperienze personali (l’Alice Cooper più radiofonico, le melodie di Vasco e una spruzzata di Huey Lewis & The News), quanto ai gruppi amati nel corso della propria vita, tra i quali spuntano spesso Queen, Van Halen e Foo Fighters, con il faro di Jimi Hendrix sempre stabile all’orizzonte: What Doesn’t Kill Us, Home Again, Something Beautiful, Patience e la title track sono i pilastri di un disco in grado di stupire tanto i fan di vecchia data, quanto quelli che lo scoprono solo oggi.

Roots & Wings

Canzoni
Roots & Wings Durata: 03:49 Riproduci Acquista dall'album: Roots & Wings

Commenti

Commenti

Condivisioni