Notizie

The Black Eyed Peas – The Beginning

The Black Eyed Peas

The Beginning

(Interscope)

Ci avevano avvisato che qualcosa sarebbe cambiato. Il titolo del penultimo sforzo dei Black Eyed Peas, The E.N.D., era eloquente. Ora è arrivata la prova definitiva del cambiamento di rotta. Il nuovo album, The Beginning, cristallizza la svolta artistica della band californiana, con un sound che si fa ancora più dance-oriented: suoni elettronici e casse dritte hanno rimpiazzato del tutto l’attitudine hip-hop degli esordi. Del resto la nuova direzione li aveva già premiati, basti pensare che con l’ultimo tour i Peas hanno visitato più di 20 nazioni per oltre un milione di spettatori. A quanto fatto con The E.N.D., Will.I.Am e soci aggiungono una buona dose di mestiere, avvalendosi di qualche trucchetto buono per accaparrarsi il gradimento di un pubblico ancora più ampio. Un esempio è il primo singolo The Time (The Dirty Bit), orchestrato sul notissimo ritornello di (I’ve Had) The Time Of My Life, colonna sonora del celeberrimo film Dirty Dancing. La svolta dei Black Eyed Peas non si pone certo l’obiettivo di portare la musica della band su vette artistiche incontaminate. Anzi. Ma questo non impedirà a The Beginning di diventare il soundtrack del 2011.

Marcello Marabotti

Commenti

Commenti

Condivisioni