The Flaming Lips rivisitano un classico dei Beatles nell’album With A Little Help From My Fwends

the-flaming-lips-with-a-little-help-from-my-fwends-recensione

The Flaming Lips rivisitano in chiave elettronica e psichedelica Sgt. Pepper‘s Lonely Hearts Club Band dei Beatles. Ecco la recensione dell’album With A Little Help From My Fwends. 

the-flaming-lips-with-a-little-help-from-my-fwends-recensione-

Prendete uno degli album più venerati nella storia della musica, composto dalla band che in assoluto più di altre ha saputo influenzare intere generazioni (non solo) di musicisti. Ora individuate il gruppo che, nel mondo del rock alternativo degli ultimi vent’anni, ha combinato più marachelle di qualsiasi altro, dissacrando completamente gli schemi compositivi e il modo di proporre gli show live. Il risultato non può che essere questa incredibile rivisitazione di Sgt. Pepper‘s Lonely Hearts Club Band, il capolavoro targato Beatles, manipolato in chiave elettronica e psichedelica da quei matti dei Flaming Lips.

L’operazione di maquillage personale, non nuova per il gruppo statunitense, è un omaggio all’illuminante band di Liverpool e al pluridecorato lavoro, fonte d’ispirazione per milioni di persone e di sicuro riferimento  per quel mattacchione di Wayne Coyne, leader dei Lips. La miscela finale è più che soddisfacente, grazie al sensibile rispetto per l’argomento trattato e alla maniacale cura di tutte le scorbutiche ambientazioni.

Sintetizzatori, loop elettronici e lunghe suite si intrecciano sapientemente nelle canzoni dei Fab Four, stravolgendone la forma ma non l’essenza. Ottima anche l’impronta di alcuni acclamati ospiti: fra gli altri segnaliamo Moby, i My Morning Jacket e niente meno che Miley Cirus, ottima interprete di una rumorosa riedizione di  Lucy In The Sky With Diamonds. Il lavoro è arricchito anche da una campagna di crowdfunding in sostegno a un’organizzazione no profit dell’Oklahoma, regione d’origine dei Lips. Senza paragoni e pregiudizi stereotipati, è un tributo sensibile e originale.

With A Little Help From My Fwends

Canzoni
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (feat. My Morning Jacket, Fever the Ghost & J. Mascis) Durata: 02:45 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
With a Little Help From My Friends (feat. Black Pus & Autumn Defense) Durata: 03:33 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Lucy In the Sky With Diamonds (feat. Miley Cyrus & Moby) Durata: 05:47 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Getting Better (feat. Dr. Dog, Chuck Inglish & Morgan Delt) Durata: 04:07 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
She's Leaving Home (feat. Phantogram, Julianna Barwick & Spaceface) Durata: 03:12 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Being For the Benefit of Mr. Kite! (feat. MJ Keenan, Puscifer & Sunbears!) Durata: 02:34 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Within You Without You (feat. Birdflower & Morgan Delt) Durata: 04:39 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
When I'm Sixty-Four (feat. Def Rain & Pitchwafuzz) Durata: 03:19 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Lovely Rita (feat. Tegan and Sara & Stardeath and White Dwarfs) Durata: 04:18 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Good Morning Good Morning (feat. Zorch, Grace Potter & Treasure Mammal) Durata: 03:14 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band (Reprise) [feat. Foxygen & Ben Goldwasser] Durata: 05:14 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends
A Day In the Life (feat. Miley Cyrus & New Fumes) Durata: 04:54 Riproduci Acquista dall'album: With A Little Help From My Fwends

Commenti

Commenti

Condivisioni