Oltre venti canzoni nella scaletta di Biagio Antonacci a Milano

scaletta-concerto-biagio-antonacci-milano-2015
di Jacopo Casati
Foto di Francesco Prandoni

Serata di festa all’Alcatraz di Milano in occasione del concerto speciale di Biagio Antonacci. Il cantante ha proposto ai fan un’intensa scaletta di 22 pezzi, per presentare la nuova raccolta Biagio, in uscita domani 27 novembre 2015. Il cantante si presenta nel club su un palco raramente visto in location simili (con passarella che arriva a metà locale), per la gioia di quasi tremila spettatori presenti. Imponente, fuori e dentro la venue, lo spiegamento di forze dell’ordine.

Il best of contiene in versione deluxe ben 48 brani rimasterizzati, quattro inediti (ne suonerà tre, ovvero Ci stai, Cortocircuito e Aria di cambiamento) e due nuove versioni di altrettanti grandi classici come Se io se lei e Liberatemi (riletta per l’occasione da Giuliano dei Negramaro).

E sono proprio i nuovi pezzi a caratterizzare la prima parte dello show. Il pubblico partecipa soprattutto su Ci stai, canzone in rotazione radiofonica dal 23 ottobre scritta da Scritto da Biagio Antonacci e prodotta da Michele Canova, proposta in apertura e chiusura di serata. Le hit ci sono quasi tutte, mancano pezzi da novanta come le movimentate Non è mai stato subito e Angela, tuttavia l’artista questa sera tiene maggiormente a riproporre in versione intima molte sue hit. Imbraccia spesso la chitarra acustica e si esibisce da solo, chiama sul palco Federico Zampaglione su Se è vero che ci sei e si siede al pianoforte per Se io se lei. Il concerto termina con una sudatissima versione di Non vivo più senza te, dopo due ore piene e intense.

Guarda le foto del concerto.

Biagio Antonacci scaletta Milano 25 novembre 2015

Ci stai
Insieme finire
Il cielo ha una porta sola
Quanto tempo e ancora
(acustica)
Ritorno ad amare
Cortocircuito

Iris (acustica)
Fiore
Se fosse per sempre
Convivendo
Se è vero che ci sei
(con Federico Zampaglione)
Tu sei bella
Vivimi
Se io se lei
(Biagio al pianoforte)
Aria di cambiamento
Buongiorno bell’anima
Pazzo di lei – Sognami
Ti penso raramente
Dolore e forza
Liberatemi
Ci stai
Non vivo più senza te

Commenti

Commenti

Condivisioni