C’è anche una cover di Modugno nella scaletta dei Killers a Milano

Foto-concerto-the-killers-milano-12-giugno-2013

I Killers hanno suonato ieri 12 giugno 2013 all’Ippodromo del Galoppo di Milano, tra fuochi d’artificio, coriandoli e hit. In mezzo anche un tributo a Domenico Modugno.

«Siamo i ragazzi della città del peccato». Va bene che Las Vegas non sarà un posto di santi, ma la presentazione pronunciata ieri da Brandon Flowers sul palco dell’Ippodromo del Galoppo di Milano suona comunque molto forte. Anche perché i Killers di peccaminoso non hanno quasi nulla, a meno che non vogliamo mettere alla gogna chours da stadio, synth contagiosi, fuochi d’artificio, e la voce del frontman (quest’ultima ci è sembrata un po’ sotto tono).

In compenso hanno una lunga lista di singoli, da quella Mr. Brightside suonata ad inizio concerto, che li ha fatti conoscere al mondo intero, fino all’ultimo Here With Me, che Flowers ha introdotto piano e voce. Tra le altre canzoni hanno trovato spazio Shadowpay, cover dei Joy Division che il quartetto ha reinciso e fatta sua, e un inaspettato tributo a Modugno, celebrato con la sua famosissima Volare (Nel blu dipinto di blu), cantata con strofa e accento americani, alla Dean Martin.

Scaletta concerto Killers Milano 12 giugno 2013

Mr. Brightside
Spaceman
The Way It Was
Smile Like You Mean It
Shadowplay (Joy Division cover)
Miss Atomic Bomb
Human
Somebody Told Me
Here With Me (intro piano e voce di Human)
For Reasons Unknown
From Here On Out
A Dustland Fairytale 
Volare (Nel Blu Dipinto di Blu) (Dean Martin cover)
Read My Mind
Runaways
All These Things That I’ve Done

Bis:
Jenny Was a Friend of Mine
When You Were Young

Commenti

Commenti

Condivisioni