È cominciata la seconda parte del Teatri Tour 2013 dei Negrita, ecco la scaletta

scaletta negrita 2013

I Negrita hanno dato il via al nuovo giro di concerti teatrali, sorta di reprise della tournée dello scorso inverno. Ecco la scaletta del Teatri Tour 2013. (foto di Roberto Panucci)

È partita giovedì 17 ottobre la seconda tranche del Teatri Tour 2013 dei Negrita. Ed è partita da dove si era interrotta la prima lo scorso aprile, cioè con un sold out. Era infatti esaurito in ogni ordine di posti il Teatro Flavio Vespasiano di Rieti, dove gli aretini hanno di fatto presentato la scaletta che li accompagnerà (salvo qualche piccolo aggiustamento in corso) nella trentina di concerti che hanno in programma fino all’inizio di dicembre. Sebbene il nucleo principale di canzoni sia quello già portato nei teatri lo scorso inverno – lo stesso che compone la tracklist del disco acustico Déjà Vù -, Pau e compagni hanno fatto qualche cambiamento.

Tra i nuovi ingressi, da segnalare proprio i singoli (e unici brani inediti) della recente uscita discografica, La tua canzone e Anima lieve e pezzi come Malavida in Buenos Aires e Soy Taranta – entrambi tratti dal disco del 2009 HELLdorado. Naturalmente in scaletta ci sono tutti i grandi successi dei Negrita, da L’uomo sogna di volare a Mama maè, passando per Brucerò per te, Rotolando verso sud e Che rumore fa la felicità. Un totale di 22 canzoni per circa due ore di spettacolo, che diverse migliaia di persone si gusteranno per tutto l’autunno. Sono infatti sold-out gran parte delle date, a cominciare da Firenze, Torino e Milano.

Scaletta Negrita Tour 2013

Vai ragazzo vai
Ho imparato a sognare
L’uomo sogna di volare
In ogni atomo
Anima lieve
Bum bum bum
Cambio
Brucerò per te
Che rumore fa la felicità
Splendido
Il libro in una mano la bomba nell’altra
Sale
Soy taranta
Malavida en Buenos Aires
Radio Conga
Magnolia
La tua canzone
Mama Maè
(Encore)
Dannato vivere
Un giorno di ordinaria magia
Rotolando verso sud
Gioia infinita

Ascolta la scaletta del Teatri Tour 2013 dei Negrita!

Commenti

Commenti

Condivisioni