Notizie

Serj Tankian in concerto a Milano, la scaletta dello show

Scaletta concerto Serj Tankian MilanoMilano, Alcatraz, 15 ottobre 2012. Che si presenti con i System Of A Down o da solo, Serj Tankian resta sempre una grande attrazione per il pubblico italiano, da sempre affezionato al musicista americano di origine armena (è nato a Beirut  il 21 agosto del 1967). Il concerto milanese rientra nel tour successivo all’uscita del suo ultimo album solista, Harakiri – pubblicato a luglio di quest’anno (leggi la nostra recensione del disco) – che infatti è ben rappresentato all’interno della scaletta dello show dell’Alcatraz. Nelle quasi due ore di live (guarda le foto del concerto), Tankian ha proposto 21 brani, e sono otto i pezzi tratti dal suo ultimo lavoro – tra cui Figure It Out, che apre lo show – mentre solo due (Gate 21 e Left Of Center) appartengono al precedente Imperfect Harmonies (del 2010). Ben dieci delle canzoni in scaletta sono tratte dal suo primo album solista Elect The Dead, che evidentemente deve essere il disco preferito dallo stesso Serj. Nonostante le richieste dei fan, una sola concessione al repertorio dei System Of A Down: Aerials, primo bis della serata.

Scaletta concerto Serj Tankian Milano 15 ottobre 2012

Figure It Out
Cornucopia
Feed Us
Sky Is Over
Baby
Butterfly
Harakiri
Elect The Dead
Occupied Tears
Unthinking Majority
Honking Antelope
Ching Chime
Lie Lie Lie
Praise The Lord And Pass The Ammunition
Saving Us
Uneducated Democracy
Bethoven’s C**t
Empty Walls

Aerials
Gate 21
Left Of Center

Serj Tankian (Beirut, 21 agosto 1967) è un cantante, polistrumentista e produttore discografico armeno, naturalizzato statunitense, famoso per la sua militanza nei System Of A Down. Oltre alla sua attività di musicista, ha esordito come poeta con la raccolta di poesie Cool Gardens (2001), seguita da una seconda raccolta, Glaring Through Oblivion del 2011. Nel 2002, insieme ai suoi band mate e a Tom Morello (chitarrista di Audioslave e Rage Against the Machine), ha fondato Axis of Justice, organizzazione attivista politica no-profit. In carriera, ha pubblicato cinque album con i System of a Down, uno con il musicista armeno Arto Tunçboyacıyan (Serart) e tre album come solista: Elect the DeadImperfect Harmonies e Harakiri. Inoltre nel 2005 ha prodotto l’album Enter the Chicken di Buckethead, collaborando ai brani We Are One e Waiting Hare.

Commenti

Commenti

Condivisioni