Notizie

Partito il tour 2012 dei Muse, ecco la scaletta

Scaletta Muse Tour 2012È partito il 16 ottobre da Montpellier, in Francia, il tour 2012 dei Muse. La scaletta del concerto ospitato dal Park&Suites Arena è la stessa che la band inglese suonerà in Italia il prossimo novembre, a Bologna (16/11) e Pesaro (17). Difficilmente, infatti, Matthew Bellamy e compagni cambiano setlist durante le loro tournèe: avendo uno spettacolo particolarmente elaborato da un punto di vista scenografico, è quasi impossibile. Probabilmente, i Muse apporteranno delle modifiche per i concerti della prossima estate, quando suoneranno negli spazi all’aperto. Anche in Italia, come lo stesso Matt ha annunciato durante la sua visita promozionale al nostro paese.

Tornando a questo autunno, nella scaletta c’è naturalmente grande spazio per i brani dell’ultimo The 2nd Law (leggi la nostra recensione dell’album), a partire dal singolo Madness e da quella Survival che è stata scelta come colonna sonora dei Giochi Olimpici di Londra 2012. In totale sono 23 le canzoni dello show, divise in tre blocchi: il corpo iniziale, composto di 18 brani, e due “encore” – il primo con The 2nd Law: Isolated SystemUprising e la già citata Survival, il secondo con Starlight e Knights of Cydonia, che chiudono il concerto. Non mancano le hit del più recente passato, come Undisclosed Desire e Uprising (da The Resistance, 2011), e quelle più datate, come Time Is Running Out (da Absolution, 2003) e New Born (da Origin of Symmetry, 2001).

Scaletta Muse Tour 2012

The 2nd Law: Unsustainable
Supremacy
Interlude
Hysteria
Supermassive Black Hole
Resistance
Panic Station
Animals
Explorers
Falling Down
Host
Time Is Running Out
Liquid State
Madness
Follow Me
Undisclosed Desires
Plug In Baby
New Born

The 2nd Law: Isolated System
Uprising
Survival

Starlight
Knights of Cydonia

A proposito dello spettacolo che i Muse hanno pensato per il tour 2012, il batterista Dom Howard ha rilasciato alcune dichiarazioni. «Abbiamo progettato la scenografia del tour. Sarà fantastica e molto particolare. C’è questa grande piramide che salirà e scenderà, fatta di schermi LED sui quali proiettiamo visual, filmati e altri effetti molto coinvolgenti. Inoltre, i pannelli si spostano e questa struttura può prendere diverse forme, diventando più grande o più piccola a seconda delle occasioni, con la possibilità di scendere sulla mia batteria. Ci sono anche alieni danzanti e altre situazioni molto divertenti».

Commenti

Commenti

Condivisioni