Con La sesion cubana World Tour 2013, Zucchero porta Cuba in Italia

Zucchero La sesion cubana world tour 2013

Zucchero porta in Italia La sesiòn cubana world tour 2013, atto d’amore verso Cuba e la musica caraibica in generale. Tutti i brani in scaletta, infatti, sono rivisitati secondo il sound di quel pezzo di mondo così affascinante.

La musica per Zucchero non è un lavoro, ma qualcosa di molto più importante. L’artista emiliano fa molta fatica a tenerla separata dalla sua vita privata. Ecco perchè, come ha dichiarato in più di un’intervista, a casa si annoia e organizza giganteschi concerti in giro per il mondo per evitare questo problema. Ed ecco perché non può fare a meno di mettere in musica le sue passioni. L’ultima cotta di Adelmo Fornaciari è per Cuba e per le musiche caraibiche in genere – del resto, tutti i suoni che sono giunti in America partendo dall’Africa sono per lui un grande amore. Il frutto di questa cotta è un disco, La sesiòn cubana, che unisce alcuni inediti a brani tradizionali della cultura afro-americana. Poco dopo, come conseguenza, è arrivato La sesiòn cubana World Tour 2013 che inizialmente doveva essere composto da una ventina di concerti ma poi – una data tira l’altra – ha raggiunto la settantina di concerti in giro per il mondo. Del resto, Zucchero a casa si annoia.

Dopo le due date di “riscaldamento a Verona dello scorso maggio, il tour 2013 di Zucchero entra nel vivo lunedì 24 giugno al Mediolanum Forum di Milano, per toccare i palazzetti delle principali città italiane fino ad arrivare, esattamente un mese dopo, all’Ippodromo delle Capannelle per il Rock In Roma e concludere il tutto di nuovo all’Arena di Verona il 29 luglio.

Sul palco Sugar non si sentirà certo solo, poiché con lui ci saranno 16 musicisti, di cui 11 cubani per rendere al meglio la nuova veste dei brani. Polo Jones al basso, Kat Dyson alla chitarra e ai cori, Mario Schilirò anche lui alla chitarra, Adriano Molinari e Horacio Hernandez dietro le pelli, Nicola Peruch alle tastiere, Elmer Ferrer al tres, Joaquin Nunez Hidalgo e Jorge Luis Nunez alle percussioni, Karel Escalona ai timbali, Lazaro Amauri, Osmil Renè e Maykel Fernando per trombe e trombone, e cori di Dorian Carol, Dyalis De Regla e Liuba Calvo.

La scenografia riprende ovviamente l’ambientazione e i colori cubani. un grosso coccodrillo, una vecchie Buick anni ’50, oggetti voodoo, stelle rosse e sopratutto una gigantesca bandiera cubana. Sullo sfondo anche una frase del poeta Josè Martì: “amor cuerdo, no es amor” ovvero “l’amore cauto non è amor”.

Scaletta Zucchero La sesion cubana World Tour 2013

Nena
Un kilo
Cuba Libre
Never Is The Moment
Love Is All Around
Bacco perbacco
L’urlo
Indaco dagli occhi del cielo
God Bless The Child
Così celeste
Guantanamera
Baila (Sexy Thing)
Pana
Ave Maria No Morro
Diamante
Il volo
Pronto
Vedo nero
Il suono della domenica
Ali d’oro
Overdose d’amore
Con le mani
Diavolo in me
Sabor a ti
With Or Without You
Solo una sana e consapevole libidine…
La bamba
Per colpa di chi

Commenti

Commenti

Condivisioni