Speciali

I 10 migliori concerti dell’estate 2013

Con la chiusura della stagione dei live all’aperto, abbiamo stilato la classifica dei 10 migliori concerti dell’estate 2013. Eccola qui.

migliori concerti estate 2013

Anche quest’anno, l’estate è stata ricchissima di grandi concerti. Grandi per qualità, non solo per dimensione. Artisti italiani e star internazionali hanno portato canzoni, suoni e ritmi alle nostre orecchie e spettacolo ai nostri occhi, con una varietà di suoni e generi che ha reso la stagione entusiasmante. In un momento storico in cui i prodotti discografici continuano a perdere centralità nella vita di artisti e fan, i live sembrano crescere senza soluzione di continuità.

E come l’anno scorso, noi che i concerti li vediamo tutti, arrivati all’inizio dell’autunno abbiamo pensato di riunirci, guardarci in faccia, rimettere insieme le idee, ripensare a quello che abbiamo visto e sentito, e infine stilare una classifica dei migliori live dell’estate. Una top ten degli show all’aperto – è questa la discriminante unica – che ricostruisce il meglio di quanto la musica ci ha offerto nei mesi più caldi. Per farlo, abbiamo considerato una serie di fattori che riteniamo cruciali perché un grande concerto si possa ritenere tale: atmosfera, intensità, scenografie, risposta del pubblico, portata dell’evento.

Non pretendiamo di essere custodi della verità. Quindi, siete liberi di pensare che abbiamo sbagliato, che il vostro artista preferito meritava di esserci o di stare più in alto, che quelli che sono arrivati in testa meritavano di stare in coda e vicevesa. E forse avete anche ragione. Del resto abbiamo lasciato fuori eventi che ognuno di noi vorrebbe godersi altre 100 volte, opera di artisti che adoriamo e di cui siamo fan assoluti. Ma di una cosa possiamo e potete stare certi: abbiamo valutato i concerti mettendo da parte simpatie personali, cercando di essere obiettivi e imparziali. Onesti, insomma.

Enjoy.

10. Depeche Mode – San Siro, Milano, 18 luglio

Nonostante una carriera ormai stratosferica, i Depeche Mode si erano presentati negli stadi italiani solo una volta prima di quest’anno. Era il 2009 quando il Tour Of The Universe approdava a San Siro e all’Olimpico; quattro anni dopo, le location sono le stesse ma gli inglesi hanno canzoni nuove di zecca. Alcune delle quali (Soothe My Soul su tutte) sono veri e propri inni da stadio, perfetti per essere suonati live. Le inarrivabili qualità di Dave Gahan come frontman e il perfetto mix tra sonorità elettroniche e approccio rock hanno fatto del concerto a San Siro uno dei grandi eventi dell’estate. Se non si trova più in alto in questa classifica, è solo perché non ci ha convinti del tutto l’inizio del live.

Commenti

Commenti

Condivisioni