Home Speciali

I 100 migliori album anni 90 (secondo Rolling Stone USA)

Rolling Stone USA, l’edizione madre di tutti i Rolling Stone del mondo, ha stilato la classifica dei 100 migliori album anni 90, il “decennio corto” della musica. Ecco la lista completa delle 100 posizioni.

migliori album anni 90«Gli anni 90, come era musicale, sono cominciati tardi e finiti presto. Un decennio che vede la luce con i power chord di Smells Like Teen Spirits e si spegne con l’intro di piano di Hit Me Baby One More Time. L’Anti-pop defenestrato dal pop, sapete com’è andata. Ma la storia dei Nineties è in realtà ben più ricca, divertente e strana di come la si riassume. Abbiamo ascoltato canzoni di band pseudo-grunge migliori di quelle dei gruppi realmente grunge, abbiamo visto reduci degli anni 80 come  U2 e R.E.M. raggiungere le loro vette artistiche (rispettivamente con Achtung Baby e Automatic For The People) e gruppi come Metallica e The Black Crowes passare su MTV, mentre Vanilla Ice e MC Hammer cedevano il loro trono, in pochi anni, a Dr. Dre, Snoop Dog e Eminem». Briah Hiatt

(Questo testo è tratto dall’introduzione del libro di Rolling Stone The ’90s: The Inside Stories From the Decade that Rocked – © 2010 by Collins Design)

I 100 migliori album anni 90 secondo Rolling Stones USA

Posizioni dalla 100 alla 76

100 – Moby, Everything is Wrong

99 – Luna, Penthouse

98 – Buena Vista Social Club, Buena Vista Social Club

97 – The Magnetic Fields, 69 Love Songs

96 – Aphex Twin, Selected Ambient Works Vol II

95 – Nirvana, Mtv Unplugged In New York

94 – Billy Bragg and Wilco, Mermaid Avenue

93 – Air, Moon Safari

92 – The Flaming Lips, The Soft Bulletin

91 – The Pixies, Bossanova

90 – Aalliyah, One In A Milion

89 – Tom Petty, Into The Great Wide Open

88 – R.Kelly,  R.Kelly

87 – De La Soul, De La Soul Is Dead

86 – Yo La Tengo, I Can Hear The Heart Beating As One

85 – Pulp, Different Class

84 – Marilyn Manson, Antichrist Superstar

83 – Fiona Apple, Tidal

82 – The Smashing Pumpkins, Mellon Collie And The Infinite Sadness

81 – Bjork, Post

80 – The Breeders, Last Splash

79 – Guided By Voices, Bee Thousand

78 – Oasis, Definitely Maybe

77 – Neil Young And Crazy Horses, Ragged Glory

76 – The Rolling Stones, Bridges To Babyolon

(clicca sotto per continuare)

Commenti

Commenti