Speciali

Bruce Springsteen, guarda i video di tutte le cover suonate nel tour 2014 in Sud Africa e Australia

Bruce-Springsteen-video-cover-Tour-2014

Bruce Springsteen canta spesso canzoni di altri artisti, ma in questo tour di inizio 2014 ha superato ogni previsione con ben 26 cover. Ecco tutti i video.

Non è nuovo alle cover, tanto che qualche anno si divertiva durante i concerti a sfidare il suo pubblico perché trovasse una canzone che la sua E Street Band non fosse in grado di suonare. Ma durante il tour di febbraio nell’emisfero australe, dove ha toccato Sudafrica, Australia e Nuova Zelanda, Bruce Springsteen ha sorpreso tutti e si è divertito a cantare pezzi che nessuno si sarebbe aspettato. Alcuni, come We Shall Overcome (suonato in memoria di Pete Seeger) o Trapped (di Jimmy Cliff), sono in realtà da anni nel suo repertorio. Altri invece sono delle perle pescate appositamente per il Paese nel quale si teneva il concerto.

È il caso di Free Nelson Mandela degli Special AKA e di Sun City dell’amico Steve Van Zandt (una canzone contro l’apartheid) in Sud Africa. Ma Springsteen ha sorpreso anche in Australia con Don’t Change degli INXS e Highway To Hell degli AC/DC (cantata in un caso anche con Eddie Vedder come ospite speciale sul palco in apertura dello show di Melbourne del 15 febbraio). Per non parlare della sorpresa del pubblico (e di tutto il popolo della rete) quando ha intonato Royals, della giovanissima cantautrice neozelandese Lorde, in versione acustica come primo pezzo in scaletta dei due show di Auckland.

Insomma, oltre ad aver proposto le canzoni del suo ultimo album High Hopes insieme ai suoi classici, Bruce in totale è riuscito a inanellare ben 26 diverse cover (e molte suonate in più di una data) in 17 concerti. Ecco di seguito i video di tutte le interpretazioni in ordine di esecuzione.

Free Nelson Mandela di The Special AKA (1984)

High Hopes di The Havalinas (1990)

Pay Me My Money Down (canzone tradizionale americana di metà ‘800)

Shout di The Isley Brothers (1959)

Trapped di Jimmy Cliff (1972)

Just Like Fire Would di The Saints (1986)

We Shall Overcome di Pete Seeger (1959)

This Little Light of Mine di Harry Dixon Loes (1920)

Sun City di Steve Van Zandt (1985) – special guest Mos Def

Seven Nights to Rock di Moon Mullican (1956)

Twist And Shout di The Isley Brothers (1962)

Who’ll Stop The Rain di Creedence Clearwater Revival (1970)

Highway To Hell di AC/DC (1979) – special guest Eddie Vedder

Summertime Blues di Eddie Cochran (1958)

Detroit Medley di Mitch Ryder (1966)

(Love Is Like A) Heat Wave di Martha and the Vandellas (1963)

Raise Your Hand di Eddie Floyd (1967)

Rockin’ All Over The World di John Fogerty (1975)

Jole Blon (canzone tradizionale cajun di inizio ‘900)

Friday On My Mind di The Easybeats (1966)

Don’t Change di INXS (1982)

Dream Baby Dream di Suicide (1977)

Drinkin’ Wine, Spo-Dee-O-Dee di Stick McGhee (1949)

Spill The Wine di Eric Burdon and War (1970)

Stayin’ Alive di Bee Gees (1977)

Royals di Lorde (2013)

Commenti

Commenti

Condivisioni