Home Speciali

Anche i teen idol piangono. Justin Bieber, che succede?

Dopo un inizio di carriera a dir poco sfavillante, Justin Bieber comincia ad accusare qualche colpo. Oltre al malore sul palco avuto a Londra pochi giorni fa, la popstar deve fare i conti con i primi problemi.

Justin Bieber

Cosa sta succedendo a Justin Bieber? Forse se lo chiedono molte sue fan, specie quelle portoghesi che si sono viste cancellare uno dei due concerti che la pop star doveva tenere a Lisbona. Come da programma si è tenuto lo show di lunedì sera, mentre quello di martedì è stato annullato per “circostanze impreviste” – sono parole riportate dall’agenzia di stampa Reuters. C’è chi dice la cancellazione sia dovuta ai pochi biglietti venduti, chi invece sostiene che la diciannovenne popstar stia poco bene fisicamente e non sia un grado di reggere due concerti di fila. In ogni caso le altre date restano confermate, compresa quella italiana (Bologna, 23 marzo).

Non è un bel periodo per il giovane Bieber. Dopo quello che lui stesso ha definito il “peggior compleanno” della sua vita (lo scorso 1 marzo ha compiuto 19 anni), ha scatenato le ire dei fan, ma soprattutto dei loro genitori, presentandosi con due ore di ritardo allo spettacolo alla O2 Arena di Londra del 4 marzo. Durante lo stesso concerto, è stato costretto ad uno stop forzato per un malore: si è resa necessaria un’ossigenazione e poi il ricovero in ospedale – con tanto di foto pubblicate su Twitter per tranquillizzare i suoi numerosi sostenitori. Il giorno dopo, ha preso a male parole un paparazzo appostato fuori dall’albergo inglese dove dimorava, finendo nuovamente sotto i riflettori.

Probabilmente, come abbiamo scritto sul numero di marzo (leggi qui la nostra “profezia”), il successo mondiale di Justin inizia a mostrare l’altra faccia della medaglia, quella scura e le conseguenze della fama stanno facendo perdere la bussola al giovanissimo cantante. È ovviamente sottoposto a molte pressioni, ma d’altra parte gli spetta il ruolo di prima pop star mondiale nell’era dei social network (non a caso è idolatrato dai cosiddetti nativi digitali) con tutto il potere che questo comporta. Lo sa bene Patrick Carney dei Black Keys che dopo averlo criticato ai Grammy di febbraio e stato sommerso da una valanga di tweet di Belieber furiosi aizzati dal giovane Justin.

Si dice che la crisi di Justin Bieber sia dovuta alla rottura con la fidanzata Selena Gomez. E che il canadese stia cercando di ricucire i rapporti con l’attrice americana, persuaso dalla madre Pattie. Lo conferma una fonte sentita dal Daily Mirror: «Selena è una persona estremamente matura, nonostante i suoi 20 anni, e con i piedi ben piantati per terra. Ha sempre avuto un influsso calmante sul suo boyfriend e non è mai stata accondiscendente con nessuno dei suoi capricci insensati. Tra l’altro è brava e famosa quanto lui, quindi nessun pericolo che si sentisse schiacciata dalla sua fama. Pattie cerca da tempo di convincere il figlio a ricontattarla… La speranza è che trovino un posto tranquillo per rivedersi entro le prossime tre settimane. Hanno entrambi un jet privato, la distanza non sarà un problema».

Commenti

Commenti

Condivisioni