Speciali

Nirvana, scopri il significato delle canzoni del primo album Bleach

Nirvana significato bleach

Tutti conoscono le canzoni dei Nirvana. Ma quale sia il significato dietro a ognuna di esse non sempre è facile da capire. Così, per festeggiare degnamente l’ingresso della band nella Rock ‘N’ Roll Hall Of Fame, abbiamo pensato a uno speciale per celebrarli. Partiamo dal primo album Bleach del 1989. Ecco una carrellata di tutte le 11 canzoni contenute nel disco, con una breve nota introduttiva per ciascuna.

Blew – Bleach (1989)
La prima canzone dell’album di debutto parla del senso di claustrofobia che provava il cantante Kurt Cobain nel vivere in una piccola città come Aberdeen da ragazzo. Un sentimento tanto forte da avergli fatto pensare di uccidere tutti i suoi compagni di scuola. «Fantasticavo di questo, ma non lo avrei mai fatto: piuttosto mi sarei ammazzato io prima», disse poi. Piuttosto profetico, purtroppo.

Floyd The Barber – Bleach (1989)
Kurt immagina di essere torturato e ucciso dal parrucchiere Floyd, personaggio della sitcom americana The Andy Griffith Show. Quando il corpo del cantante fu ritrovato dopo il suicidio, la polizia disse di aver trovato la televisione accesa e impostata proprio sul canale della sitcom in un continuo replay. E così può essere che Floyd sia stata una delle ultime immagini che abbia visto Cobain.

About a Girl – Bleach (1989)
Si tratta di una canzone d’amore ispirata a Tracy Marander, la fidanzata di Cobain al tempo della composizione del brano. Ma è anche una lettera d’amore indirizzata ai Beatles, il cui album Meet The Beatles Kurt aveva ascoltato tutto il pomeriggio prima di mettersi a scrivere. «Ha una sonorità da canzone pop che si avvicina ai R.E.M.», dirà poi il cantante. E proprio il leader dei R.E.M. Michael Stipe farà il discorso introduttivo per i Nirvana nella Rock ‘N’ Roll Hall Of Fame.

School – Bleach (1989)
Cobain paragona la scena grunge dello Stato di Washington alla sua adolescenza nel liceo di Aberdeen, un periodo della sua vita molto infelice e triste. Nonostante i suoi sforzi, Kurt non riuscì mai a integrarsi con i compagni: entrò persino nella squadra di wrestling della scuola.

Love Buzz – Bleach (1989)
Il primo singolo in assoluto dei Nirvana è in realtà una cover della poco conosciuta band olandese Shocking Blue. L’autore, Robbie van Leeuwen, disse poi di averla sentita per la prima volta in un negozio di musica, ma di non aver comprato il singolo perché era «inferiore» all’originale.

(clicca sulla freccia per scoprire il significato delle altre canzoni di Bleach)

Commenti

Commenti

© 2015 Areaconcerti S.r.l.

Condivisioni