Style

Converse supporta gli artisti emergenti e porta a Milano Converse Rubber Tracks

converse-milano-rubber-tracks-studio-registrazione

Musicisti e band alla ricerca di successo, preparatevi: il Converse Rubber Tracks pop-up studio arriva a Milano.

Sono quattro anni che il celebre brand a stelle e strisce, da sempre legato al mondo della musica, supporta musicisti e band emergenti con il progetto Converse Rubber Tracks, un network di studi di registrazione, sparsi nei cinque continenti, che aprono le loro porte e mettono a disposizione i loro professionisti per permettere ai giovani artisti di incidere le loro canzoni (rimanendo in possesso dei diritti).

L’iniziativa è partita da New York nel 2011 e nel tempo ha fatto tappa a Montreal, Toronto, Amsterdam, Amburgo, Pechino, Città del Messico, Barcellona, Bangkok, Berlino, Bogotà, San Paolo, Rio de Janeiro, Santiago, Belo Herizonte, Recife, Londra e ora, per la prima volta, arriva in Italia, a Milano.

C’è tempo fino al 9 ottobre per iscriversi su www.converse-music.com/rubbertracks/milan/ e cercare di aggiudicarsi l’opportunità. Gli studi che aderiscono al progetto mettono a disposizione le loro sale dal 24 ottobre al 2 novembre e i dieci migliori act avranno la possibilità di registrare alle prestigiose Officine Meccaniche di Milano. Tutti gli artisti selezionati avranno a disposizione lo studio e i tecnici per un giorno intero.

Il 26 novembre, inoltre, si terrà un grande evento a conclusione di questa edizione meneghina, con un super ospite internazionale che sceglierà proprio tra chi avrà partecipato l’artista che aprirà e chiuderà la sua esibizione.

Commenti

Commenti

Condivisioni