Video

13 canzoni ispirate da star della musica (e non solo)

courtney-love

Spesso non basta l’abilità degli artisti per scrivere grandi pezzi. Talvolta a ispirare i musicisti nella stesura di brani memorabili sono i colleghi o le star dello spettacolo. Ecco una rapida panoramica sulle canzoni di successo ispirate da celebrità musicali e non.

Courtney Love VS. the world
Difficile non partire da Courtney Love: la vedova Cobain è al centro dei pensieri di Dave Grohl mentre scrive il disco d’esordio dei Foo Fighters.

Anche Gwen Stefani la pensa intensamente mentre canta Hollaback Girl. Courtney è discretamente brava a farsi dei nemici…

…Ma è anche abile a cantargliele. E’ questo il caso di Violet, pezzo delle Hole in cui la Love prende in giro l’ex Billy Corgan, definendolo “un coglione, un mio ex che ora sta perdendo i capelli”.

Non solo. Qui ad esempio fa la Vamp con un pezzo diretto a Julian Casablancas, singer degli Strokes!

Mia e Prudence Farrow – The Beatles

John Lennon scrisse Dear Prudence dedicandola alla sorella di Mia Farrow, invitandola a reagire alla spirale depressiva che l’aveva colpita e a uscire allo stesso tempo da un periodo di meditazione e ricerca spirituale interiore che durava da troppo tempo. Mia e Prudence seguirono i Beatles all’epoca della loro famosa “trasferta” in India del 1967.

Paul McCartney – John Lennon

John Lennon rispose all’ex partner di band Paul McCartney con How Do You Sleep a una serie di provocazioni che Macca gli aveva spedito all’interno del suo album solista Ram.

Andy Warhol/Edie Sedgwick – Lou Reed

Andy Warhol chiese a Lou Reed di scrivere una canzone dedicata alla sua musa Edie Sedgwick. Lou quindi compose Femme Fatale

Eric Clapton – Sheryl Crow

Benchè Sheryl continui a dire che non rivelerà nulla riguardo a My Favorite Mistake, ci sono molti elementi che fanno pensare che il pezzo abbia a che fare molto da vicino con un certo Eric Clapton.

Marilyn Manson – Trent Reznor

Trent e il Reverendo non erano in buonissimi rapporti, anzi se le davano pure quando, nel 1996, Reznor produsse il masterpiece di Manson Antichrist Superstar. I NIN pubblicarono nel 1999 Starf—ers Inc. dedicandola a Marilyn, tuttavia i rapporti si sistemarono a breve, visto che entrambi appaiono nel video della canzone…

Gwyneth Paltrow – Chris Martin

Benché la coppietta sia oramai scoppiata da un po’, quando il padre di Gwyneth morì mentre lei stava festeggiando il suo compleanno, Chris scrisse Fix You per aiutarla a superare il trauma.

Pattie Boyd – Eric Clapton

Consumato sciupafemmine, Eric Clapton cominciò la sua tradizione con Layla, canzone dedicata all’allora moglie di George Harrison Pattie Boyd. La modella, di lì a poco, salutò Harrison per risposarsi proprio con Slow Hand.

Kylie Minogue – Michael Hutchence (INXS)

Quando Kylie si tinse i capelli biondo platino, il suo fidanzato Micheal Hutchence (compianto leader degli INXS) le dedicò il pezzo Suicide Blonde.

Kate Moss – Pete Doherty

Kate e Pete sono stati una delle coppie più significative e maledette del connubio musica-moda, in questo pezzo il singer dei Babyshambles dedica alla tribolata relazione con la Moss una canzone sofferta.

Commenti

Commenti

Condivisioni