Video

Queste parodie di Hello di Adele sono davvero esilaranti

adele-hello-parodie più belle

Adele e la sua Hello spopolano sul web, non solo perchè il video del primo singolo estratto dal nuovo album 25 ha già totalizzato 8 milioni di views, ma anche perchè da quando è stata lanciata si sono moltiplicate online le parodie del pezzo. Sia il concept della clip che il testo della canzone ben si prestano a interpretazioni ironiche e divertenti, realizzate da personaggi famosi, ma anche da molta gente comune.

Adele, le parodie di Hello

La migliore tra le parodie è forse quella creata da Jimmy Fallon, con la complicità dei Roots e della stessa Adele. Nel video si vedono la cantante, il comico e la band interpretare Hello con gli strumenti che si usano nelle ore di musica delle scuole elementari. L’unica cosa che non varia, naturalmente, è la voce di Adele.

L’attrice e conduttrice americana Ellen Degeneres ha addirittura girato un pezzo in cui inscena una chiamata non solo con Adele, ma anche con altri due cantanti che nelle loro canzoni parlano al telefono – Lionel Richie nella sua Hello del 1983 e Drake nella recentissima Hotline Bling – di cui, tra l’altro, Adele realizzerebbe una sua cover molto volentieri, come dichiarato da lei stessa:

In vista del Thanksgiving Day, invece, l’attore Matthew Conaughey – che ha condotto la recente puntata del Saturday Night Live – è protagonista di un’esilarante pranzo del Ringraziamento i cui commensali riescono a non litigare solo grazie all’ascolto (che diventa interpretazione) della hit della cantante inglese:

E, infine, si sono cimentati con Hello anche i Muppets, con una Miss Piggy/Adele disperata per la fine della sua storia con la rana Kermit:

Tra le parodie realizzate da gente comune, segnaliamo su tutte quella di Anthony Vincent Valbiro, newyorkese che si diverte a incidere cover imitando lo stile dei cantanti originali. Nel caso di Hello, è partito facendo il verso ad Adele, ma ha proseguito eseguendola come avrebbero fatto Alice In Chains, Lionel Richie, Mamas & Papas, Rod Stewart, Backstreet Boys, Thirty Seconds To Mars, Janis Joplin, Prince, Roy Orbison, The Police, Electric Light Orchestra, Lil Wayne, Deftones, Randy Newman, Guns ‘N’ Roses, Donna Summer, Pink Floyd, Seal, Dimmu Borgir, deadmau5, Dean Martin, Green Day, Elton John e, infine, Etta James:

Commenti

Commenti

Condivisioni