Video

A grande richiesta il film su Amy Winehouse torna al cinema, le nuove date

Amy Winehouse film cinema

AMY, il docu-film dedicato alla tormentata vita di Amy Winehouse, è stato proiettato nei cinema italiani il 15, 16 e 17 settembre, a ridosso del giorno del suo compleanno (14 settembre) e ha riscosso un tale successo che sono state programmate delle nuove date, eccole:

amy-winehouse-film-cinema

La pellicola, presentata Fuori Concorso al Festival di Cannes, ripercorre attraverso immagini e filmati d’archivio inediti i 27 anni della regina del white soul, facendo scoprire lati meno noti e conosciuti della sua personalità e del suo essere cantante. Il regista Asif Kapadia – già autore del film Senna, dedicato al campione di Formula 1 – con la sua ricerca e la sua opera ha cercato di capire qualcosa di più di Amy e di quel che le è accaduto in vita, e che poi (forse) ha portato alla sua morte.

«È successo qualcosa con Amy Winehouse. E io volevo capire come questo qualcosa potesse essere accaduto proprio davanti ai nostri occhi. Come può una persona morire così al giorno d’oggi? Non si è trattato di un episodio improvviso: in qualche modo sapevamo che sarebbe potuto accadere perché Amy stava percorrendo quella strada» ha spiegato.

Punto di partenza per la sua indagine sono le canzoni di Amy, quei testi in cui lei cercava di fare uscire the girl behind the name, come recita il sottotitolo del film: «Tutto quello che dovevamo fare era svelare quei testi. Questa per me è stata la vera rivelazione: la scrittura di Amy. Tutti sanno come cantava, ma forse solo pochi si rendono conto di quanto scrivesse bene. Ha scritto testi e musica: tutto era suo».

“Un tragico capolavoro”, “profondamente commovente“, “potente”, “vibrante e indimenticabile”, “meraviglioso”, sono solo alcuni dei giudizi espressi dalla stampa internazionale, rimasta incredibilmente toccata dalla proiezione in anteprima.

Ecco il trailer di AMY:

Amy Winehouse film cinema

Commenti

Commenti

Condivisioni