Video

Gli auguri di Natale di Bruce Springsteen al Saturday Night Live (con Paul McCartney)

bruce-springsteen-saturday-night-live

Se c’è una cosa che negli Stati Uniti sanno fare bene, quella è la televisione. E lo hanno dimostrato una volta di più nell’ultimo sabato prenatalizio di questo 2015. Bruce Springsteen era l’ospite annunciato del Saturday Night Live, show comico tra i più amati e apprezzati del piccolo schermo (e con una storia di oltre 40 anni alle spalle). E se si mettono insieme due leggende a stelle e strisce non può che venir fuori qualcosa di speciale. Così le altre due guest star della serata, Amy Poehler e Tina Fey, hanno annunciato la presenza del rocker del New Jersey, che ha presentato dal vivo due brani: The Ties That Bind, traccia di apertura di The River, e Meet Me in the City, primo inedito estratto dal cofanetto celebrativo dell’album del 1980. Ma la vera sorpresa è arrivata a fine serata, quando per chiudere il programma Springsteen ha suonato uno dei classici natalizi per eccellenza, Santa Claus Is Coming to Town, con la presenza di un ulteriore ospite: Sir Paul McCartney è salito sul palco per cantare il coro insieme a Little Steven.

Commenti

Commenti

Condivisioni