Video

Il dramma della disoccupazione nel nuovo video di Ligabue, Non ho che te

Ligabue nuovo video Non ho che te

E’ online il video ufficiale di Non ho che te, secondo singolo estratto dall’album Giro del Mondo, che Ligabue ha pubblicato lo scorso 14 aprile. Le immagini, girate nella periferia di Roma dal regista Cosimo Alemà (che per Luciano aveva già diretto Tu sei lei e Per sempre), racconta la storia di Dario, un operaio che perde improvvisamente il lavoro e affronta il dramma della disoccupazione con la sua compagna. Il playback di Ligabue è invece stato girato durante l’incisione del brano presso lo Studio 606 di Los Angeles, dove è in funzione lo storico mixer dei Sound City Studios (lo stesso usato per incidere album storici di band come Nirvana, Fleetwood Mac, Rage Against The Machine e Foo Fighters).

Questo il testo che accompagna il video di Non ho che te su YouTube.

«Dario è un operaio. Fa colazione con sua moglie Sara ed esce per andare in fabbrica. In un lunedì che sembrava uguale a tanti altri, Dario si ritrova, improvvisamente, senza il lavoro. Anche per il titolare della fonderia il licenziamento degli operai è un momento drammatico di grande sofferenza.
Una settimana intera della nuova vita di Dario è caratterizzata da difficoltà di interazione con Sara, gli amici, il fronteggiare un’inedita solitudine. Un ritratto crudo che ci costringe a vivere attraverso i suoi occhi il dolore, il senso di inadeguatezza, la fragilità di uno scenario purtroppo molto diffuso e logorante».

Commenti

Commenti

Condivisioni