Video

Dave Grohl sul palco con la gamba ingessata, grazie a un trono (di chitarre)

Foo Fighters
di Francesca Vuotto
Foto di Kevin Mazur

D’ora in poi chiamatelo King Dave: i Foo Fighters sono tornati in concerto con Dave Grohl seduto su un trono di chitarre. Il 4 luglio, anniversario dell’Indipendenza americana, il gruppo si è esibito al RFK Stadium di Washington, celebrando i 20 anni di carriera e Dave è riuscito a presenziare e cantare – dopo l’incidente che qualche settimana fa gli è costato la rottura della gamba – grazie ad un vero e proprio trono: il logo dei Foos dietro allo schienale e a destra e a sinistra due file di chitarre (almeno una decina), pronte per essere imbracciate con facilità dall’ex batterista dei Nirvana.

La giornata, già densa vista la coincidenza del loro ritorno on stage e la festa del 4 luglio, è stata anche l’occasione per festeggiare il ventennale dell’uscita del primo disco della formazione, l’eponimo Foo Fighters.

L’originale e scenografico stratagemma accompagnerà di certo i Figheters nei prossimi appuntamenti live del tour, almeno fino a quando Dave resterà con il gesso.

Commenti

Commenti

Condivisioni