Video

Il ricordo toccante e sincero di Slash e Dave Grohl al funerale di Lemmy

lemmy-kilmister-funerale-slash-dave-grohl

I funerali di Lemmy Kilmister si sono tenuti in forma strettamente privata al Forest Lawn Memorial Cemetery di Los Angeles, ma non sono stati poi così privati. La cerimonia infatti è stata trasmessa in diretta streaming per dare alle tante migliaia di fan sparse in tutto il mondo la possibilità di assistere all’ultimo saluto al frontman dei Motorhead. Sono oltre 280.000 le persone che si sono collegate alla diretta.

Alla funzione era presente il gotha della musica e molti hanno preso la parola per ricordare la levatura musicale e la grandezza di Lemmy come uomo. Tra questi, Slash e Dave Grohl, Lars Ulrich e Robert Trujillo dei Metallica, Mike Inez degli Alice In Chains, Scott Ian degli Anthrax, Rob Halford dei Judas Priest e tanti altri.

Lemmy Kilmister funerale Slash Dave Grohl

Slash ha ricordato il suo primo incontro con Lemmy e i Motorhead, a Londra nel 1987, quanto fosse intimorito dalla loro aria “very hardcore”, subito smentita dall’atteggiamento carino e accogliente con cui gli si sono presentati e che ha dato il via ad un’amicizia sincera. Un’amicizia “incrinata” solo dal disappunto che Lemmy ha espresso a Slash quando ha deciso di rinunciare all’alcool, come ha raccontato il chitarrista in conclusione del suo discorso:

Anche Dave Grohl ha ricordato la prima volta in cui ha incontrato Lemmy e sul finale del suo intervento si è commosso, ricordando il regalo di compleanno che non ha fatto in tempo a consegnargli – una foto autografata di Little Richard, una delle prime rockstar (basti ricordare che è sua Tutti frutti).

Commenti

Commenti

Condivisioni