Video

I Maroon 5 incitano alla violenza sulle donne? Polemiche sul video del singolo Animals

maroon-5-animals-polemiche-nuovo-video

Il nuovo video dei Maroon 5 Animals è in questi giorni al centro delle polemiche a causa del suo contenuto piuttosto inquietante. Il cantante Adam Levine appare come uno stalker sociopatico che insegue la sua amata (interpretata nella finzione dalla vera moglie del frontman) in una caccia serrata, tra scene raccapriccianti nelle quali carne e sangue la fanno da padrone. Negli Stati Uniti il video è stato accusato di sessismo e di incitazione alla violenza sulle donne. Le prime a insorgere sono state l’associazione The Rape, Abuse, Incest National Network, che combatte ogni genere di abuso, e il National Sexual Violence Resource Centre. Katherine Hull, portavoce di quest’ultima organizzazione ha rilasciato una dichiarazione netta: “Il video è una pericolosa raffigurazione delle fantasie estreme di uno stalker. Nessuno deve confondere un crimine con l’amore. La banalizzazione di atti così gravi non deve trovare spazio nel mondo dello spettacolo”.

Commenti

Commenti

Condivisioni