Video

I Rolling Stones omaggiano Muddy Waters insieme a Buddy Guy

rolling stones

Nessuno suona il blues come i Rolling Stones. Naturalmente è solo un parere (condiviso da molti), ma anche chi non è d’accordo in termini assoluti, dovrà riconoscere che la band è stata capace di portare al massimo livello il genere nato nel Delta del Mississippi. E dal momento che Mick Jagger e Keith Richards sono i primi a sapere a chi devono la loro ispirazione, capita spesso che rendano loro omaggio durante i loro concerti. È successo anche durante il tour che stanno intraprendendo negli Stati Uniti per celebrare il loro storico album Sticky Fingers. Durante il concerto di Milwaukee del 23 giugno la band ha invitato Buddy Guy a salire sul palco per suonare insieme Champagne and Refeer di Muddy Waters, da sempre uno dei grandi maestri del gruppo britannico. Già durante lo show filmato da Martin Scorsese nel docufilm Shine a Light del 2006 gli Stones avevano suonato questo brano con Guy, ma anche nel 2012 avevano chiamato un ospite speciale per questa cover: alla O2 Arena di Londra era comparso Eric Clapton. E nel lontano 1981, in uno storico live con lo stesso Muddy Waters, l’avevano suonata insieme allo stesso genio del blues.

Commenti

Commenti

Condivisioni