Onstage

Biografia Blondie

Fondamentali per la scena punk e new wave statunitense di fine anni settanta, i Blondie vengono a lungo classificati come musica underground, nonostante l’ottimo successo commerciale. Il nome trovato nel 1975, viene ovviamente dall’aspetto fisico della cantante Debbie Harry, la bionda ex coniglietta di Playboy. La carriera live ha inizio in due locali storici della New York dell’epoca: Il Max’s Kansas City e il CBGB. Nel ’77, l’anno del punk  per eccellenza, arrivano i primi successi, e alcune date con Iggy Pop e David Bowie. Con Plastic Letters riescono nell’impresa non da poco per artisti di questo genere di entrare in classifica anche nel Regno Unito. L’album che porta il successo, e l’uscita dalla scena underground, s’intitola Parallel Lines e ascende all’olimpo dei dischi che hanno fatto la storia del rock. Dopo altri tre LP, nel 1982 la band di scioglie, per poi riunirsi nuovamente nel 1990. Da allora sono stati pubblicati altri quattro dischi, ultimo dei quali nel 2014.

Articoli su Blondie

Non sono presenti articoli su Blondie

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI