Onstage

Biografia Boy George

Autore di canzoni, di testi in particolare, e icona culturale a tutto tondo, Boy George si fa conoscere negli anni ’80 col suo primo gruppo, i Culture Club. Negli anni lavora spesso sotto pseudonimo o dietro progetti collettivi o band fittizie che hanno sempre lui come nucleo centrale: ne sono esempio i progetti Angela Dust, Jesus Loves You, Dubversive e The Twin. Col suo stile stravagante, diventa un idolo per gli adolescenti dell’epoca, nonché precursore gender-benders, individui asessuati o unisex, tesi ad eliminare le barriere tra i sessi. Nell’87, dopo lo scioglimento dei Culture Club pubblica Sold, il primo lavoro da solista. Attualmente è anche un DJ apprezzato della scena dance; negli ultimi anni però la voce peggiora, e il fisico si appesantisce conferendogli un’aria caricaturale. Incorre inoltre in guai giudiziari, scontando anche alcuni mesi di reclusione nel 2009.

Articoli su Boy George

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI