Onstage

Biografia Carlos Santana

Carlos Santana, Messicano, classe 1947, è considerato uno dei migliori chitarristi di ogni tempo. Abile nel coniugare stili differenti col proprio inconfondibile stile e tocco esecutivo, ha mescolato rock, salsa, fusion, blues e sonorità Latino Americane. I primi successi della sua band, chiamata semplicemente Santana, arrivarono in seguito all’esibizione allo storico festival di Woodstock nel 1969, quindi un anno dopo con la pubblicazione del secondo studio album Abraxas: Samba Pa Ti e Black Magic Woman definirono il sound del chitarrista e divennero molto popolari in tutto il mondo in poco tempo. I dischi successivi, Santana 3 e Caravanseraim nonostante alcuni cambi di line-up e tensioni interne, andarono molto bene, benché lo stile di Carlos si spostò maggiormente verso il jazz e la fusion. Il ritorno a sonorità funk e latineggianti avvenne nel 1976 con l’apprezzato Amigos. Nel corso degli anni ottanta, Santana collaborò con diverse star della scena, trovando in questi featuring maggiori soddisfazioni rispetto alla pubblicazione dei dischi da studio dell’epoca. Fino al 1999 il chitarrista non conobbe più il successo assoluto in termini di vendite ottenuto negli anni settanta. La pubblicazione di Supernatural, che vedeva la partecipazione tra gli altri di Eric Clapton, Rob Thomas e Wyclef Jean, permise al chitarrista di vendere oltre venti milioni di copie del cd, riportandolo agli onori delle cronache dell’intero music biz.

Articoli su Carlos Santana

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI