Onstage

Biografia Fatboy Slim

Quentin Leo Cook, noto anche come Norman Cook e The BPA (The Brigthon Port Authority), ma soprattutto col nome d’arte di Fatboy Slim, muove i primi passi come Dj a Brighton, in Inghilterra, alla fine degli anni novanta. Nel ’94, grazie al suo utilizzo in uno spot della Levi’s, il suo brano Turn On, Tune In, Cop Out diventa una hit e inizia a farlo notare fuori dai confini inglesi. È però solo qualche anno dopo con Better Living Through Chemistry (1996), ma soprattutto You’ve Come a Long Way, Baby (1998) che Fatboy Slim diventa un fenomeno planetario: grazie a singoli come Praise You e The Rockafeller Skank l’album si aggiudica diversi premi e permette a Cook di suonare ai maggiori festival mondiali. Il suo marchio di fabbricano diventano i concerti tenuti sulle spiagge, tanto che a Brighton, nel 2001, arriva a radunare quasi trecento mila fan in una sola occasione. Sempre richiestissimo per party e remix degli artisti più insospettabili, nel 2008 Fatboy Slim dà vita al progetto The Brighton Port Autority, cui collabora anche l’ex Talking Heads David Byrne, che tuttavia non dà i frutti sperati.

Articoli su Fatboy Slim

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI