Onstage

Biografia Jeff Beck

Considerato uno dei chitarristi più talentuosi della sua generazione insieme agli amici Eric Clapton e Jimmy Page, Geoffrey Arnold “Jeff” Beck è uno dei punti di riferimento assoluti per qualsiasi musicista abbia imbracciato una chitarra nel corso degli anni settanta. Dopo aver militato in gruppi minori della scena britannica degli anni sessanta, Beck viene ingaggiato dagli Yardbirds per sostituire Eric Clapton, ma verrà espulso qualche anno più tardi per via del temperamento. Il chitarrista registra così il classico Beck’s Bolero in compagnia di Jimmy Page, John Paul Jones e Keith Moon, prima di formare il Jeff Beck Group, in cui militeranno Ronnie Wood e Rod Stewart. Gli anni settanta sono ricchi di impegni e collaborazioni, la cui più illustre resta quella con la sezione ritmica dei Vanilla Fudge, il bassista Tim Bogert e il batterista Carmine Appice, che porterà alla nascita di alcuni album e di diversi tour mondiali. Gli anni ottanta e novanta vedono Beck limitare la presenza in studio, partorendo in ogni caso ottimi album come Jeff Beck’s Guitar Shop, ultimo grande best seller. Tra reunion varie e ospitate continue (anche in Amused To Death di Roger Waters), Beck continua una carriera che sembra non avere fine.

Articoli su Jeff Beck

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI