Onstage

Biografia Paul McCartney

Sir Paul McCartney nasce nel 1942 a Liverpool e, dopo essersi guadagnato la popolarità mondiale The Beatles, fondò i The Wings e intraprese una carriera solista sin dagli anni settanta. Paul è uno dei musicisti più prolifici di ogni tempo, ha pubblicato a cadenza quasi regolare dischi di inediti, release dal vivo e raccolte, scrivendo tonnellate di materiale. Ha ripreso a inserire nelle proprie tournée live il repertorio dei Fab Four solo dal 1989 in poi, visto che il successo non gli era mai venuto meno: Macca si era riposizionato in cima alle classifiche con gli Wings già nel 1973, grazie all’album Red Rose Speedway e alla pubblicazione di Live And Let Die, brano contenuto nella colonna sonora del film James Bond Agente 007-Vivi e Lascia Morire. Inoltre Band On The Run, uscito a dicembre dello stesso anno, confermò la definitiva affermazione della band. Dopo la morte di John Lennon nel 1980, McCartney interruppe per diverso tempo l’attività live, salvo poi ricominciare a collaborare con gli ex Beatle Ringo Starr e George Martin in studio su Tug Of War(1982) e Pipes Of Peace (1983). Negli anni novanta Paul sarà insignito del titolo di Cavaliere dalla Regina d’Inghilterra, sperimenterà nuove sonorità, scriverà musica per orchestra, farà lo sceneggiatore e il pittore, dovendo anche affrontare sul finire del millennio la scomparsa della moglie Linda. Negli anni duemila l’attività artistica di McCartney non ha conosciuto soste, visto anche l’aumento del numero dei concerti svolti dalla star in tutto il mondo, e la pubblicazione di ben quindici nuove release.

Articoli su Paul McCartney

Non sono presenti articoli su Paul McCartney

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI