Onstage

Biografia The Black Keys

I Black Keys sono un duo americano di alternative rock originario di Akron, nell’Ohio. Dan Auerbach (chiattar, voce) e Patrick Carney (batteria) sono amici d’infanzia e cominciano a suonare assieme per divertimento, fino a decidere di non aver bisogno di nessun altro per completare un sound scarno, ma efficacissimo. Con l’esordio scalcinato di The Big Come Up del 2002 si guadagnano le lodi della critica rock americana, affascinata da un mix sonoro che incorpora blues, rock e punk. Il successo viene ribadito l’anno successivo con Thickfreakness e con la partecipazione alla colonna sonora di School Of Rock. Insospettabilmente, un paio di loro brani grezzi ma potenti viene scelto per altrettante pubblicità negli States, facendogli però guadagnare alcune critiche dalla scena indie rock più intransigente. Per nulla turbati, i Black Keys continuano con una carriera che li vede sempre più lanciati verso il reale successo di classifica, prima con Magic Potion (2006), quarto lavoro, poi grazie alla collaborazione con il produttore Danger Mouse per il progetto Blakroc e, infine, con la doppietta Brothers e El Camino, autentico chartbuster del 2011, trascinato dall’irresistibile singolo Lonely Boy. 

Articoli su The Black Keys

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI