Onstage
nirvana mostra bologna foto

A Bologna una mostra che rende omaggio a Kurt Cobain e il grunge

Per tutti coloro che amano o hanno amato il grunge e, più in particolare, per i fan dei Nirvana apre il prossimo 13 dicembre a Bologna la mostra Kurt Cobain 50: Il Grunge nelle fotografie di Michael Lavine, personale del celebre fotografo americano, che nel tempo ha avuto la fortuna di immortalare con il suo obiettivo numerosi personaggi del mondo della musica e dello spettacolo.

Tra questi, proprio la band di Kurt Cobain e altri importanti nomi che negli Anni Novanta hanno lasciato il segno con la loro musica: Nick Cave, Beastie Boys, Hole, Cramps, Kim Gordon dei Sonic Youth, i cui ritratti sono esposti a Bologna – per la prima volta in Italia – insieme a quelli dei Nirvana, diventati ormai iconici.

Gli scatti di Lavine che si possono ammirare nella città delle Due Torri sono in tutto 50 e quelli che hanno protagonisti Cobain e soci si riferiscono a quattro diversi momenti della storia della band: vanno dagli albori – quando al posto di Dave Grohl c’era Chad Channing alla batteria – agli anni del successo raggiunto in tutto il mondo.

Ma le buone notizie non finiscono qui: la mostra è infatti prodotta in collaborazione con Gas Jeans, che per l’occasione ha realizzato una capsule collection in edizione limitata composta da 2000 t-shirt e felpe numerati. I capi, che reinterpretano alcuni degli scatti di Lavine, saranno disponibili nei punti vendita Gas autorizzati e sul sito gasjeans.com

Eccovi un’anticipazione di quello che potrete vedere alla galleria ONO arte contemporanea, in via Santa Margherita n.10, fino al 24 febbraio (ingresso libero).



©Michael Lavine

Francesca Vuotto

Foto di Michael Lavine

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI