Onstage

Elodie racconta Margarita ft. Marracash: «Il mio brano delle prime volte»

Sarà in radio a partire da domani Margarita, il nuovo singolo di Elodie ft. Marracash, già disponibile in streaming e download su tutte le piattaforme. Un fresco mix di reggae e pop, prodotto dal magico duo Takagi & Ketra, per un pezzo ricco di prime volte per Elodie, che ieri, tra un cocktail e l’altro, da dietro il bancone del Chiosco di Pippo, a Milano, ci ha raccontato così la ricetta del suo Margarita: «Spontaneità, organicità, visto che è un brano molto suonato e poi è la mia prima volta con il reggae e con Marra. Ecco, è un po’ il brano delle prime volte».

Ma com’è nata questa collaborazione, che unisce la voce calda e versatile di Elodie, al flow di uno dei re indiscussi del rap italiano? «Con il mio manager, Jacopo Pesce, abbiamo pensato che sarebbe stato molto bello avere Marracash su questo pezzo, ma ero dubbiosa che fosse disponibile, perché ha il suo progetto ed è uno prezioso, non lavora con tante persone. Invece, quando ha sentito la canzone, ha scritto subito la sua parte, è scattato subito qualcosa di magico. Sono molto soddisfatta, perché, anche se è un brano leggero, è stato fatto tutto con passione e confezionato molto bene».

E di singoli ben confezionati Elodie, disco di platino con il tormentone dell’estate scorsa, Nero Bali ft. Michele Bravi e Guè Pequeno, poi in Rambla con Ghemon e quest’anno già a quota 12 milioni di views su YouTube con The Kolors e Pensare Male, uscita a fine marzo, ne sa qualcosa. «Ogni collaborazione ti dà la possibilità di conoscere qualcosa che non sai di te e nel confronto con l’altro io ho imparato a conoscere nuove sfumature di me, nuovi modi di pormi musicalmente e di stare su un brano piuttosto che su un altro con la voce – racconta -. Viva le collaborazioni, quindi, perché dall’anno scorso ho imparato veramente tanto e oggi sono molto più adulta, più donna e più consapevole a livello lavorativo».

Foto: Ufficio Stampa

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI