Onstage
Jax-Fedez-Sergio-Sylvestre-Tuborg-Open-2017

Tuborg Open, J-Ax e Fedez collaborano con Sergio Sylvestre: «A breve una grande sorpresa»

Si intitola Turn It Up il brano realizzato in occasione della campagna internazionale Tuborg Open, che il 6 ottobre è sbarcata all’Alcatraz di Milano con una serata dal vivo che ha visto esibirsi Sergio Sylvestre, J-Ax e Fedez e Max Brigante con un dj-set. Il noto brand di birra danese ha dato vita a questo progetto un anno fa, sulla base di un’idea ambiziosa: quella di connettere i giovani del mondo attraverso la musica. Chi meglio dei Major Lazer poteva dunque essere contattato per questa missione? Il trio di musica elettronica ha realizzato un beat sulla cui base hanno poi cantato diversi artisti provenienti da diversi paesi. Per l’Italia, la scelta è ricaduta su Fedez e J-Ax, che hanno poi a loro volta coinvolta Sergio Sylvestre.

«È stato molto divertente. – ha spiegato J-Ax alla stampa – Adoro lavorare con la lingua inglese e Sergio è il personaggio perfetto, anche per cantare brani più old style».

L’inglese non è stato altrettanto semplice per Fedez, che si è dedicato più alla musica: «Ax ha lavorato più sul testo – ha infatti commentato – io sulla base. I Major Lazer sono comunque tra i musicisti più innovatori nell’EDM negli ultimi sette anni. Abbiamo tentato di rendere la nostra versione il più personale possibile».

Massima soddisfazione anche per Sergio, che ha lavorato benissimo col duo Fedez e Ax: «Ho cercato di rendere il pezzo il più bello possibile».

Tuborg Open a parte, J-Ax e Fedez hanno anticipato che a brevissimo annunceranno una sorpresa (la data indicativa è il mese di novembre), senza specificare tuttavia cosa esattamente riguarderà l’annuncio. I due si sono poi dilungati a parlare della scena rap odierna e del perché non venga ben rappresentata dai talent. Fedez ha manifestato la sua predilezione per lowlow, mentre J-Ax ha concluso: «A me piacciono tutti i rapper della scena odierna. C’è una generazione molto in gamba, da Ghali a Tedua passando per la Dark Polo Gang. Quelli bravi è difficile però vederli nei talent, perché hanno sfiducia verso il mezzo televisivo. Non riescono in questo modo a costruirsi una credibilità».

J-Ax, Fedez e Sergio Sylvestre al Tuborg Open 2017: le foto

Grazia Cicciotti

Foto di Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI