Onstage
tremonti-firenze-rocks-2018-foto

Mark Tremonti: “Il nuovo disco degli Alter Bridge? Sarà diverso”

Poco prima del concerto ai Magazzini Generali di Milano, Mark Tremonti ci ha spiegato quali sono i prossimi piani degli Alter Bridge e i progetti che prenderanno forma nel nuovo anno.

Esistono raramente intervalli nella schedule di uno dei chitarristi più prolifici (e più importanti nella scena rock) del nuovo millennio. Eccezion fatta per le vacanze natalizie e il tempo che si trascorre con i propri figli: “I miei ragazzi non potranno mai dire che papà era assente. La mia regola è di non stare mai più di 15 giorni senza di loro. Se sono in tour la mia famiglia mi raggiunge on the road, altrimenti torno io a casa. Quando non sono via sono un papà a tempo pieno. L’ultima volta che sono rientrato, alle 8 di mattina ero in aeroporto. Alle 9 ero in auto a guidare per tre ore e accompagnare mio figlio a un torneo di calcio che si teneva fuori città. Sono 20 anni che sono dentro a queste dinamiche, oramai sono abituato“.

20 anni di music business, un mondo che specialmente negli ultimi dieci anni è cambiato molto viste le trasformazioni del mercato: “Clamorosamente cambiato. Una volta facevamo un disco, dei tour e finiva lì. Oggi se non fai un tour dopo l’altro e non rimani il più possibile in contatto con i tuoi fan sei finito. Io personalmente sono contento di poterlo fare e di avere un rapporto così stretto con il pubblico. Oggi siamo a Milano e conosco almeno 50 persone che saranno in prima fila a vederci. Bisogna dare ai fan occasioni per incontrarti, per condividere con loro il tuo percorso e ascoltarli. Anni fa quando venivamo in Europa ci sentivamo comunque spaesati, non conoscevamo nessuno. Negli ultimi dieci anni invece siamo riusciti a trasformare in un valore aggiunto ciò che ci mancava prima“.

foto-concerto-limp-bizkit-milano-11-giugno-2015-temporiti

Il progetto solista di Mark ha raggiunto quota 4 album in studio. Una corsa partita nel 2012 con All I Was e continuata anche quest’anno con A Dying Machine: “La sfida è sempre la stessa: sarò capace di non sbraitare come un uomo delle caverne quando canto? La mia estensione vocale è limitata, tuttavia ho fatto il possibile per sperimentare e adattarmi al mood di ogni album che abbiamo pubblicato. Nell’ultimo disco i fan hanno apprezzato particolarmente il concept, chiedendoci di suonare tutti i nuovi brani dal vivo. Continuano a chiedermi di cantare Make It Hurt. Ma ragazzi, una cosa è farla in studio, un’altra dal vivo. La stiamo provando in continuazione ma non sono ancora abbastanza sicuro nel proporla in concerto“.

A proposito di cantanti. Hai già parlato con Myles del nuovo disco degli Alter Bridge?Sì ci siamo sentiti e abbiamo organizzato tutti gli step necessari alla realizzazione del nostro sesto album in studio. Se tutto va bene lo pubblicheremo entro l’autunno del 2019. Ci troveremo ad aprile, ma abbiamo già iniziato a scrivere e comporre. La prossima estate sarò ancora in Europa coi Tremonti (e allo stesso tempo Myles sarà in giro con Slash, ndr), poi penseremo solo agli Alter Bridge per un po’”.

Devo chiedertelo: cosa possiamo aspettarci?Stiamo cercando di infondere delle vibrazioni diverse al nuovo disco. Non sarà metal in senso stretto e non vogliamo neanche che lo sia, vedremo se prendere altre direzioni, forse anche per quanto riguarda il ritmo. Non vogliamo fare un lavoro uguale a quelli prima, cerchiamo di sviluppare nuovi spunti. Questo è il mio mood attuale, e anche Myles, con cui ho parlato lo scorso mese, è in tutto e per tutto d’accordo con me“.

alter bridge roma milano 2017 prezzi-biglietti-informazioni-concerto

Ultima domanda per un vecchio amico. Come sta Scott Stapp?Sta bene, ora si è ripreso, sta scrivendo canzoni e facendo tour insieme agli Art Of Anarchy. Se i Creed torneranno mai insieme? Mai dire mai amico, fin quando la gente chiederà di ascoltare gli Alter Bridge e i Tremonti andremo avanti così. Se un giorno il pubblico volesse una reunion dei Creed vedremo come fare per accontentarli“.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI