Onstage

Nesli: «Sto bene e non devo dimostrare niente a nessuno»

Si intitola Vengo in pace il nuovo album di Nesli (Polydor/Universal Music), che idealmente chiude la trilogia iniziata da Andrà tutto bene e Kill Karma. Un ritorno sofferto che, tuttavia, come dimostrano copertina e titolo, mostra tutta la volontà di scendere a compromessi e di voler solo stare bene. «Questo album è per me motivo di festa – dichiara Nesli in conferenza – perché oggi non è così scontato pubblicare un disco e trovare qualcuno che crede in te. Coincide con il mio essere e venire in pace. Vengo in pace in tempo di guerra».

Per dimostrarlo, Nesli inizia il tour prima dell’uscita dell’album, debuttando il 21 marzo a Roma (Largo Venue). «Sì, sono in controtendenza – afferma in proposito – volevamo promuovere il tour e il disco nello stesso momento. Parte dell’album, nella prima data, sarà inedita. Farò in gran blocco il disco, perché 9 pezzi su 11 saranno tratti da Vengo in pace. Però per me è uno stimolo artistico».

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI