Onstage

The Killers presentano Battle Born «È la nostra evoluzione»

Tra gli album più attesi del 2012 c’è senza dubbio il nuovo dei Killers, Battle Born (esce il 18 settembre). Ne abbiamo parlato con Brandon Flowers e Ronnie Vannucci in occasione del concerto all’A Perfect Day

The Killers Battle BornTrovandosi di fronte a Mr Flowers, c’è una questione su cui non si può sorvolare: Mitt Romney. Il candidato repubblicano per la carica di Presidente degli Stati Uniti d’America, pronto a sfidare Barack Obama a novembre, ha dichiarato di essere un fan dei Killers ed è mormone come Brandon. «Si vede che ha buon gusto! Condividiamo la stessa religione, nient’altro». Quindi nessuna preferenza tra i due candidati? «La verità è che non ho una conoscenza così approfondita dei politici per stabilire chi sia il migliore». È la più politica delle risposte, un paradosso per chi dichiara di non saperne di politica. Ma non c’è verso di farlo sbilanciare. Neanche ricordandogli che i Killers hanno già suonato alla Casa Bianca, il 4 luglio 2010, con Obama, e chiedendogli se accetterebbero di rifarlo in caso Romney venisse eletto. «In quell’occasione ci siamo esibiti per i reduci di guerra e le loro famiglie. Ma comunque noi rispettiamo il nostro paese e supportiamo il Presidente chiunque esso sia. Se ci chiederanno di suonare ancora per la Casa Bianca e ci saranno le giuste condizioni, perché no?».

La religione mormone, rigidissima, non sarà un motivo sufficiente per convincere Brandon a schierarsi in favore del candidato repubblicano alle presidenziali USA, ma certo influenza molto la sua vita. Solo che Mr Flowers è anche una rockstar. Come convivono queste due anime? «Non convivono. A un certo punto, quattro/cinque anni fa, ho capito che dovevo fare una scelta e da allora è stato tutto più facile. Il mio lavoro è la cosa più bella del mondo. Scrivere canzoni e cantarle con i Killers è meraviglioso. Sono una persona e un musicista migliore da quando non fumo e non bevo più. La mattina e durante il giorno sono più riposato perché non ho nessuna sbornia da smaltire. Ho molta più energia in corpo e sono felice che sia così».

 

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI