Onstage

The Voice of Italy al via: conduce Simona Ventura, giuria rinnovata

Martedì 23 aprile parte su Rai2 la nuova edizione di The Voice of Italy. A condurre il talent show troviamo Simona Ventura che avrà a che fare con una giuria completamente rinnovata, composta da Gué Pequeno, Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini e Morgan. Delle otto puntate del programma, cinque saranno dedicate alle Blind Auditions, che quest’anno vedranno raddoppiato anche l’espediente del Blocca Coach, che permette a ciascun giudice di escludere un collega dalla scelta di un talento. Un’altra novità è l’introduzione di un inedito in ogni puntata.

«Sono contentissima del bentornato che mi hanno dato le maestranze della Rai. – dichiara Simona Ventura in conferenza stampa – I colleghi mi hanno aperto le porte dei loro programmi e mi sento di appartenere a questa azienda. Il che mi riempie di orgoglio. Volevo far esplodere la forza creativa che avevo dentro. Questi coach, poi, sono straordinari. Abbiamo rivoluzionato The Voice per quanto possibile. La nostra missione è che il successo del talent prosegua anche dopo la sua fine, perché il successo dei ragazzi è anche il nostro successo».

«Freccero e Simona sono il motivo per cui sono qua – commenta invece Morgan – ho una grande fiducia nella Rai, anche se mi ha messo alla porta. La Rai però è un’istituzione che va al di là delle persone e per me è un’occasione fantastica per riportare in tv la mia professionalità. Nonostante tutto, la Rai è molto meglio di tutto il resto».

«The Voice ha sempre avuto una luce e stavolta c’è il Sole, che è Simona – conclude Gigi D’Alessio – sono felice di essere sulla poltrona più famosa d’Italia. Noi quattro siamo come una famiglia perché la musica non ha barriere. Siamo qui per vincere il format, non il nostro ego. Speriamo di trovare un talento».

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI