Onstage
maroon-5-nuovo-album-2017

Adam Levine dei Maroon 5 compie 40 anni

Adam Levine compie quarant’anni il 18 marzo 2019. Leader dei Maroon 5, una delle pop band più celebrate del Nuovo Millennio, bazzica nel mondo del music business da teenager quando tentò con poca fortuna il successo con la sua prima band, i Kara’s Flowers, dalle cui ceneri è poi nato il suo attuale gruppo che, negli anni, ha macinato record su record.

Un artista a tutto tondo che, oltre ad essersi prestato come coach nell’edizione statunitense di The Voice, vanta numerose collaborazioni in ambito televisivo ed imprenditoriale. Sposato con la modella namibiana Behat Prinsloo, Levine è anche un attivista LGBT ed è un promotore del matrimonio tra persone dello stesso sesso; negli anni ha avuto occasione di schierarsi politicamente, come ad esempio quando fu tra i promotori per il primo mandato presidenziale di Barack Obama, ma in molti non dimenticano lo scivolone di immagine di suonare all’half time show dell’ultimo Super Bowl dopo che molti colleghi avevano declinato l’invito.

Con l’occasione, festeggiamo il compleanno di Adam Levine con dieci video più o meno famosi del suo repertorio.

HARDER TO BREATHE – Quando i Maroon 5 erano ancora dei regaz “coi chitarroni” che rockeggiavano alla grandissima, e con uno dei ritornelli più riusciti del loro intero repertorio.

SHE WILL BE LOVED – Il primo grandissimo successo dei Maroon 5, che di fatto li trascinerà nel mainstream perdendo, non a malincuore, i fan che li hanno apprezzati con Harder To Breathe.

MOVES LIKE JAGGER – Uno dei brani più conosciuti della sua carriera, se non il più rappresentativo. Inciso con Christina Aguilera, sarà tra i singoli più venduti di tutti i tempi.

STEREO HEARTS (W/GYM CLASS HEROES) – Adam Levine prestò la sua voce per il ritornello di questo che è il brano più conosciuto dei Gym Class Heroes, band che grazie a questa canzone conobbe un momento di gloria anche nel nostro Paese.

LOCKED AWAY (W/R.CITY) – Registrato con il collettivo dance delle Isole Vergini R.City, che vedrà Levine nell’esclusivo ruolo di performer, è uno dei singoli più di successo del 2014.

LOST STARS – Adam Levine si è ritagliato dei momenti di gloria anche in veste solista: il singolo Lost Stars è una ballad di spessore incisa per la colonna sonora di Tutto Può Cambiare, film con Keira Knightley e Mark Ruffalo e nel quale ha un ruolo da protagonista anche lo stesso Levine.

SUGAR – Non è tra i brani più clamorosi del suo repertorio, ma l’idea alla base è stata geniale: i Maroon 5 come band da matrimoni. Per la felicità dei festeggiati, soprattutto della sposa.

GIRL LIKE YOU – L’ultimo singolo è entrato di diritto nella lista dei brani più apprezzati del repertorio dei Maroon 5. E anch’esso con un format geniale, in una celebrazione della donna che vede tra le protagoniste numerose ragazze più o meno famose.

PROMISED LAND (W/MALIK YUSEF & KANYE WEST) – Adam Levine troverà spazio anche per una collaborazione con Kanye West, il rapper statunitense qui coautore del disco G.O.O.D. Morning, G.O.O.D. Night con il rapper di Chicago Malik Yusef.

GOTTEN (W/SLASH) – Oltre ad una delle icone del rap mondiale, Levine ha anche collaborato con una delle star del rock mondiale. In un disco infarcito di nomi dal rock (Myles Kennedy, Chris Cornell) e dal metal (M. Shadows, Lemmy), è il cantante dei Maroon 5 insieme a Fergie l’unico barlume di pop nel debutto solista dell’ex Guns N’ Roses.

Nicola Lucchetta

Foto di Francesco Prandoni

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI