Onstage

Un film racconterà le emozioni dell’ultimo concerto degli Afterhours a Milano

Il 10 aprile 2018 è una data che nè gli Afterhours nè i loro fan dimenticheranno facilmente. È quella del loro concerto al Forum di Milano, quello con cui hanno festeggiato i 30 anni di carriera. È stata una serata davvero magica, intensa per le emozioni che si sono respirate sopra e sotto il palco, come spesso accade in queste occasioni.

Non poteva quindi rimanere custodita solo nella memoria di chi ha avuto al fortuna di esserci. È per questo che ne è stato realizzato anche un docu-film, per il quale la band è tornata a lavorare con il regista Giorgio Testi dopo l’esperienza fatta per Hai paura del buio? Il film. La pellicola, fanno sapere Manuel Agnelli e soci, fa parte di un progetto discografico più ampio a cui stanno ancora lavorando, ma verrà presentata in anteprima alla prossima Festa del Cinema di Roma, il 23 ottobre.

Noi siamo Afterhours è qualcosa in più di un documentario sulla notte di Assago, sulle emozioni di chi era lì, tra 12.000 altre persone, e su chi era sul palco, davanti a un Forum di Assago sold out. Noi siamo Afterhours è un modo per ripercorrere 30 anni di musica, dagli esordi in inglese alle tournée internazionali fino a oggi, con un linguaggio intimo. Lo abbiamo realizzato in questi mesi, affiancati da un regista come Giorgio Testi, capace di trasferire questa urgenza in immagini” ha dichiarato il gruppo.

Testi invece ha spiegato così il modo in cui ha lavorato e quello che ha significato per lui tornare a collaborare in questa occasione con la band milanese: “Gli Afterhours sono uno dei miei gruppi preferiti da sempre. Lavorare con loro mi ha dato la possibilità di restituire in immagini le emozioni che provo ogni volta che ascolto le loro canzoni. Ho voluto cercare di andare oltre la semplice rappresentazione live, e raccontare la storia dei 30 anni di carriera della band approcciando la regia in maniera molto cinematografica e lontana da certi schemi musicali italiani. È stato un vero viaggio nel tempo, 30 anni di Afterhours ma anche di ricordi personali, dato che da oltre 20 anni queste canzoni fanno parte della colonna sonora della mia vita”.

Dopo la presentazione alla manifestazione romana, probabilmente la pellicola arriverà poi nei cinema di tutta la Penisola. Non resta che sperare e aspettare comunicazioni ufficiali.

Redazione

Foto di Roberto Panucci

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI