Onstage

Dave Grohl: Le 20 cose che (forse) non sai sul frontman dei Foo Fighters

6. Parlando di un’esperienza con le droghe: «Una volta ho preso un paio di acidi nella nave dall’Inghilterra al Belgio, e sono finito a correre in cerchio per tre ore, con allucinazioni che mi facevano vedere piccoli dinosauri che mordevano le anche delle persone. Sono tornato normale dopo 12 ore».

7. Grohl ha lavorato in un negozio di dischi, ma non gli è mai piaciuto. Ricorda il suo lavoro alla Tower Records di Washington DC come «il mio peggior lavoro di sempre».

8. Quando il Presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha usato la sua canzone Times Like These nella campagna elettorale del 2004, subito Grohl si è dichiarato pubblicamente supporter del rivale John Kerry e si è esibito in performance acustiche ai suoi comizi.

9. Naturalmente, fra Nirvana e Foo Fighters, Dave è ormai molto ricco: «Sono schifosamente ricco. Per essere un contadino perdente della Virginia, sono schifosamente ricco! Mettiamola così: posso comprarmi qualsiasi cosa io desideri».

10. Gli piacerebbe aver scritto la canzone Semi-Charmed-Life dei Third Eye Blind, in particolare il famoso ritornello “Do do do/ Do do do do”.

11. Nel 2009, gli è stata consegnata la chiave della sua città natale a Warren, nell’Ohio. Inoltre gli è stata dedicata una via “Dave Grohl Alley”, decorata con murales da artisti locali.

12. Adora la cucina londinese. «Salsicce e fagioli dannazione! Giuro su dio e sulla mia vita che è il mio piatto preferito al mondo! Potrei mangiarne per 7 volte al giorno e per il resto della mia vita. Non sto scherzando. Tutto il resto è merda».

13. Ha un amore segreto per le Spice Girls: «Two Become One delle Spice Girls, non posso togliere questa canzone dalla mia testa. Non è neanche una canzone dance, è un misto di ballata-jam-pop-merda! Pensi che abbia bisogno di uno strizzacervelli?».

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI