Onstage
Facebook case discografiche accordo diritti autore

I diritti d’autore arriveranno anche tramite Facebook e Instagram

Dopo l’accordo siglato con Universal, Facebook firma anche con Sony/Atv Music Publishing: i diritti d’autore delle canzoni ascoltate tramite la piattaforma del social network più affollato al mondo saranno così versati anche tramite la F blu.

Stando a Variety l’accordo consentirà ai 2 miliardi di iscritti di Facebook, ai 300 milioni di Instagram e ai pochi appassionati di realtà virtuale di Oculus, di pubblicare video e aggiornamenti con le canzoni del catalogo Sony, oltre che Universal (accordo concluso lo scorso dicembre), in piena legalità. Non si parlerà quindi più di copyright infringement e non ci sarà più bisogno di “rimuovere il contenuto” per diritti violati.

Un accordo che di fatto rende Facebook un’alternativa a Youtube (di proprietà di Google) e apre una nuova sfida tra Menlo Park e Mountain View, le due città della Silicon Valley che si contendono la fruizione sempre più libera e al tempo stesso controllata della musica digitale in video. Nel mondo dello streaming audio, intanto, Apple ha confermato l’acquisto di Shazam per una cifra annunciata di 400 milioni di dollari.

Arianna Galati

Foto di Veeterzy on Unsplash

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI