Onstage
sanremo 2018 pagelle seconda serata

Guida al Festival di Sanremo 2018: cantanti, canzoni, programma e ospiti

Ci siamo, il Festival di Sanremo 2018 è ormai alle porte: dal 6 febbraio e fino al 10 si terrà la 68esima edizione, la prima con Claudio Baglioni al comando, nei panni di Direttore Artistico e di “capitano” della squadra, come ha voluto definirsi. Ecco la nostra guida per conoscere cantanti, canzoni, programma, prezzi dei biglietti, ospiti e chi più ne ha più ne metta sulla kermesse canora.

I CAMPIONI E LE CANZONI
Si torna a 20 Campioni in gara, a differenza dei 22 dell’anno scorso, e il tempo massimo di durata delle canzoni è stato esteso a 4 minuti.

Il segreto del tempo (Roby Facchinetti e Riccardo Fogli)
Senza appartenere, Nina Zilli
Frida (mai, mai, mai), The Kolors
Adesso, Diodato & Roy Paci
Rivederti, Mario Biondi
Passame er sale, Luca Barbarossa
Una vita in vacanza, Lo Stato Sociale
Il mondo prima di te, Annalisa
Eterno, Giovanni Caccamo
Il coraggio di ogni giorno, Enzo Avitabile e Peppe Servillo
Imparare ad amarsi, Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico
Custodire, Renzo Rubino
Non smettere mai di cercarmi, Noemi
Non mi avete fatto niente, Ermal Meta e Fabrizio Moro
Così sbagliato, Le Vibrazioni
Almeno pensami, Ron
La leggenda di Cristalda e Pizzomunno, Max Gazzè
Lettera dal duca, Decibel
Ognuno ha il suo racconto, Red Canzian
Arrivedorci, Elio e Le Storie Tese

LE NUOVE PROPOSTE
Durante la diretta di Sarà Sanremo sono stati selezionati i 6 giovani che partecipano nella categoria Nuove Proposte, a cui si sono aggiunti i due finalisti di Area Sanremo. Eccoli:

Il Mago, Mudimbi
Stiamo tutti bene, Mirkoeilcane
Cosa ti salverà, Eva
Il congiuntivo, Lorenzo Baglioni
Come stai, Giulia Casieri
Il ballo delle incertezze, Ultimo
Bianca, Leonardo Monteiro
Specchi rotti, Alice Caioli

SERATA DUETTI
La serata che nelle ultime edizioni è stata dedicata alle cover, quest’anno vedrà invece i Campioni in gara riproporre le loro canzoni, in una nuova veste, insieme ad alcuni colleghi. Ecco gli abbinamenti che vedremo avvicendarsi nella serata di venerdì 9 febbraio:

Annalisa con Michele Bravi
Avitabile e Servillo con Avion Travel e Daby Touré
Decibel con Midge Ure
Diodato e Roy Paci con Ghemon
Elio e le Storie Tese con Neri per Caso
Ermal Meta e Fabrizio Moro con Simone Cristicchi
Giovanni Caccamo con Arisa
Le Vibrazioni con Skin
Lo Stato Sociale con Piccolo Coro dell’Antoniano e Paolo Rossi
Luca Barbarossa con Anna Foglietta
Mario Biondi con Ana Carolina e Daniel Jobim
Max Gazzè con Rita Marcotulli e Roberto Gatto
Nina Zilli con Sergio Cammariere
Noemi con Paola Turci
Ornella Vanoni, Bungaro e Pacifico con Alessandro Preziosi
Roby Facchinetti e Riccardo Fogli con Giusy Ferreri
Red Canzian con Marco Masini
Renzo Rubino con Serena Rossi
Ron con Alice
The Kolors con Tullio De Piscopo e Enrico Nigiotti

CONDUTTORI E VALLETTE
Anche alla guida della 68esima edizione ci sarà un trio: accanto a Baglioni, torna al Festival Michelle Hunziker, mentre a fare da contraltare al Direttore come figura maschile ci sarà Pierfrancesco Favino. Baglioni ha fatto sapere che di sera in sera potrebbero affiancarsi a loro anche altri personaggi, ma non è stato svelato ancora nessun nome.

DOPOFESTIVAL
Torna il Dopofestival, in diretta dal Teatro del Casinò di Sanremo, che per l’occasione si trasformerà in un “night club” per accogliere i cantanti. A fare il padrone di casa ci sarà l’attore Edoardo Leo, che ha voluto accanto a sè gli amici con cui segue da sempre il festival, Sabrina Impacciatore, Rolando Ravello e il regista Paolo Genovese. “Sono grato a Claudio Baglioni e alla Rai per questa opportunità – commenta Edoardo Leo – che credo sia stata dettata anche dalla mia grande passione per la musica e soprattutto per la musica italiana. Riportiamo il Dopofestival in un ‘teatro’ che è un posto dove mi sento certamente più ‘a casa’. E quindi l’ho pensato come uno spettacolo da fare ogni sera. Con musica, personaggi, i miei amici, i cantanti protagonisti,i giornalisti e le improvvisazioni”.
Al team si unisce anche la conduttrice di Radio2 Carolina Di Domenico, mentre Rocco Tanica lo ritroveremo di nuovo a seguire la platea dei giornalisti. Il supporto musicale è affidato invece ai The Bluebeaters.

OSPITI
Sting in coppia con Shaggy, James Taylor, Fiorello e Laura Pausini: sono questi i nomi dei primi ospiti ufficializzati dal Festival, a cui si sono aggiunti Biagio Antonacci, Negramaro, Gianni Morandi, Gino Paoli con Danilo Rea e il trio Max Pezzali, Nek, Francesco Renga, Il Volo. Tra i protagonisti dei rumors c’era anche Gianna Nannini, la cui presenza infatti è stata confermata. Tra coloro che hanno raggiunto il successo grazie a Sanremo c’è anche Giorgia, che annunciato di partecipare in qualità di ospite anche quest’anno, bissando l’esperienza del 2017. Nell’ottica di tenere gli occhi puntati sulla musica italiana e quello che rappresenta insieme a Sanremo per il nostro Paese c’è anche un altro ospite d’eccellenza, Pippo Baudo, che sarà all’Ariston a 50 anni dal suo debutto su quel palco.

La prima sera saliranno sul palco dell’Ariston anche Gabriele Muccino e il cast del suo nuovo film A casa tutti bene: tra gli altri, Stefania Sandrelli, Sabrina Impacciatore, Stefano Accorsi, Valeria Solarino, Massimo Ghini, Carolina Crescentini, Claudia Gerini, Gian Marco Tognazzi e Pierfrancesco Favino, quest’ultimo quindi nella doppia veste di attore e conduttore.

Dovrebbero essere confermati anche dei comici, a cui spetterà il compito di spezzare con le risate il ritmo della competizione, ma nel loro caso non sono ancora stati ufficializzati nomi, anche se si fanno quelli di Virginia Raffaele e Maurizio Crozza.

IL PROGRAMMA DELLE SERATE E IL REGOLAMENTO
Lo svolgersi delle varie serate sarà leggermente diverso. Anzitutto, ascolteremo tutte e 20 le canzoni dei Big già nella prima serata. Con la seconda invece, ascolteremo le prime quattro Nuove Proposte, oltre a 10 dei Campioni. La serata di giovedì, quindi, sarà dedicata alle esibizioni delle rimanenti Nuove Proposte e degli altri 10 Campioni.
Al termine della terza serata sarà stilata la classifica relativa alle 20 canzoni dei Campioni, sulla base della media delle percentuali di voto ottenute nel corso della prima. della seconda e della terza serata.

Anche i duetti della serata del venerdì saranno sottoposti al voto e la media tra le percentuali di voto ottenute in serata e quelle ottenute nelle precedenti determinerà una prima classifica relativa ai Campioni. Nella stessa sera ascolteremo di nuovo anche le canzoni delle Nuove Proposte, eventualmente in versione ridotta o attraverso RVM delle serate precedenti. Anche nel loro caso, verrà effettuata una nuova votazione, che porterà alla proclamazione del vincitore di questa categoria.

Nella serata di sabato, per la finale, ascolteremo come il martedì sera tutte e 20 le canzoni in gara. Verranno votate e si stilerà così una prima classifica provvisoria, che terrà conto delle percentuali di voto totalizzate dai brani nei giorni precedenti. I tre brani che occuperanno le prime tre posizioni di questa classifica verranno riproposti, dal vivo o tramite filmato RVM, prima di procedere ad una nuova votazione. È con quest’ultima, e con la sommatoria delle precedenti, che si proclamerà il vincitore di Sanremo 2018. Verranno comunicati anche i nomi del secondo e terzo classificato, ma non quelli delle posizioni successive.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI