Onstage
Frank-Zappa-Hot-Rats-1969

Frank Zappa: Hot Rats compie 50 anni e arriva un cofanetto speciale

Sono trascorsi 50 anni da quando Frank Zappa pubblicò Hot Rats, un album che sarebbe poi entrato indelebilmente nella storia della musica. Il disco rappresentò un nuovo capitolo della vita dell’artista, dato che venne realizzato dopo lo scioglimento della sua band, The Mothers Of Invention. Quest’opera ha cambiato per sempre la musica del ventesimo secolo, grazie all’infallibile capacità di Zappa di unire il jazz e il rock. Considerando il periodo in cui venne proposto, ovvero lo storico 1969, capiamo che il disco rappresentò una vera e propria rivoluzione musicale che strizzò l’occhio al passato.

Hot Rats, che segnò il passaggio di Frank Zappa dal rock demenziale dei primi anni al suo stile successivo, ricco quindi di mescolanze, fu un successo in Europa. Negli Stati uniti d’America, invece, l’accoglienza della critica e del pubblico non fu affatto esaltante, almeno all’inizio. Il prossimo 20 dicembre, data in cui l’artista avrebbe dovuto compiere 79 anni, Zappa Records e Universal Music renderanno onore all’album pubblicando un box composto da ben 6 cofanetti. Il suo titolo sarà The Hot Rats Sessions.

Un album storico
Hot Rats, composto da 6 tracce, è uno dei primi lavori da solista realizzati da Frank Zappa. L’aspetto che più di ogni altro ha colpito i fan è stata la chitarra suonata dall’autore in tutte le canzoni. In Willie The Pimp, che è l’unico pezzo non esclusivamente strumentale, troviamo la voce di Don Van Vliet. Altri musicisti, tra cui Ian Underwood (che collaborò anche in altre occasione con il chitarrista), parteciparono all’intramontabile opera.

Hot Rats spegne 50 candeline
Il cofanetto The Hot Rats Sessions sarà composto da ben 6 CD. Gli appassionati potranno comunque gustare il contenuto anche in digitale. L’edizione sarà accompagnata da un book che conterrà delle foto inedite realizzate durante la registrazione e molto altro. Non mancheranno delle dichiarazioni da parte del fotografo che si occupò della copertina e di Ian Underwood.
Nei primi quattro dischi è possibile immergersi nelle sessioni in studio; gli ultimi due, invece, offriranno il remix dell’87, tracce ritmiche, dei contenuti che all’epoca furono mandati in onda in alcune importanti stazioni radiofoniche e molto altro.
Anche Matt Groening, creatore de I Simpson, Futurama e Disincanto, ha partecipato al progetto. Il fumettista, che ha più volte affermato di essere un fan di Zappa, ha offerto una sua nota in cui ricorda il primo ascolto dell’iconico album, dicendo “Peaches En Regalia mi ha fatto fluttuare in aria, mi ha sciolto il cervello”.

Le uscite in vinile
Oltre al cofanetto, verranno anche realizzati due vinili in edizione speciale:
– L’album completo Hot Rats in edizione speciale;
– Uno speciale picture disc limited Edition di Peaches En Regalia, la prima canzone dell’album, che dovrebbe essere reso disponibile il 29 novembre 2019, durante il Black Friday.

Tracklist
1. Peaches En Regalia;
2. Willie the Pimp;
3. Son of Mr. Green Genes;
4. Little Umbrellas;
5. The Gumbo Variations;
6. It Must Be a Camel.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI