Onstage
harry-styles-milano-2017-orari-sicurezza

Harry Styles a Milano, gli orari e le informazioni utili per chi va al concerto

L’Harry Styles Day italiano si avvicina: il 10 novembre suonerà all’Alcatraz di Milano per quella che è l’unica data attesissima data del suo tour in Italia. Lo è stata, l’unica data, per un bel po’ e i biglietti sono andati a ruba con grande disappunto delle fan di ogni angolo del Paese, che, però, non hanno sperato invano affinchè le loro richieste di poter avere un’altra occasione di vederlo dal vivo fossero ascoltate. L’ex One Direction tornerà infatti ad esibirsi dalle nostre parti nel 2018, quando sbarcherà di nuovo a Milano e a Bologna, per due live in aprile.

Nel frattempo, però, chi è riuscito ad aggiudicarsi un biglietto per l’appuntamento di novembre è ai blocchi di partenza. Ecco allora le informazioni utili diramate dall’organizzatore del concerto Live Nation Italia, che ha dedicato una raccomandazione particolare ai più agguerriti: inutile accalcarsi fuori dalla location addirittura giorni prima dell’evento, perchè non è previsto alcun ingresso anticipato e perchè la presenza di persone intralcerebbe l’afflusso del pubblico che deve partecipare agli eventi in programma nei giorni prima – e oltretutto potrebbe andarne della vostra salute, considerate le temperature invernali (e la pioggia) che imperversano a Milano da qualche giorno.

Harry Styles a Milano, orari

Apertura casse: ore 16.30 (per il ritiro dei biglietti TicketOne)
Apertura porte: ore 18.30
Inizio show: ore 20.30

Harry Styles a Milano, regolamento

Al di fuori del locale e dalle aree di competenza degli organizzatori, ognuno sarà responsabile di se stesso e della propria sicurezza. I divieti e le restrizioni imposte sono dettate dai decreti del Comune di Milano e in linea con le leggi statali vigenti.
Per evitare di incorrere in situazioni rischiose o di pericolo, specialmente nelle ore notturne, si invitano tutti, fan e accompagnatori, a non campeggiare su marciapiedi, proprietà private e zone adiacenti al locale.

Inoltre si ricorda che:

– Gli uffici e le abitazioni limitrofe sono intransigenti nei confronti di schiamazzi notturni, disturbo alla quiete pubblica e vagabondaggio. Questo locale, consapevole di risiedere in un quartiere tranquillo, ha molto rispetto nei confronti delle strutture abitative e gli uffici che lo circondano, per questo motivo Live Nation si riserva il diritto di gestire l’afflusso alla venue nei termini e condizioni che ritiene opportuni e che scoraggino il campeggio notturno e l’impatto negativo che potrebbe avere sul vicinato.

– Tutte le attività che potenzialmente violano le ordinanze comunali verranno scoraggiate e osteggiate, siano esse l’ingombro dei marciapiedi, delle strisce pedonali e dei varchi di accesso a strutture private e pubbliche

– La gestione delle code per avere accesso al locale verranno regolamentate dalla sicurezza, è proibito e pericoloso creare delle file non autorizzate rischiando di intralciare il traffico dei pedoni e dei veicoli.

– L’Alcatraz ospiterà nei giorni precedenti e successivi a questo concerto altri eventi. Pertanto, nel rispetto del lavoro dello staff coinvolto e per permettere a tutti di svolgere il loro lavoro nelle migliori condizioni possibili, si lavorerà per evitare che si creino impedimenti alla realizzazione di suddette manifestazioni. Questo include il divieto di formare code in prossimità della biglietteria e delle entrate principali.

– I servizi interni al locale non saranno usufruibili prima dell’apertura porte prevista per le ore 18.30.

Harry Styles a Milano, norme per la sicurezza

– L’accesso all’interno dell’impianto comporta il rispetto del presente regolamento;
– L’ingresso è consentito ai soli possessori di regolare titolo d’accesso;
– Il titolo d’accesso va conservato fino al termine della manifestazione ed all’uscita dell’Impianto, va esibito in qualsiasi momento a richiesta del personale di controllo. Il biglietto perde la sua validità una volta usciti dalla Struttura;

– All’interno ed all’esterno dell’Impianto, ai fini della sicurezza e tutela della Struttura, è attivo un sistema di video-sorveglianza. Tutte le immagini registrate, in caso di necessità, saranno poste nella disponibilità dell’Autorità Giudiziaria e della Polizia Giudiziaria. I sistemi di video-sorveglianza presenti sono conformi alle disposizioni di cui al D.Lgs. 196/2003 s.m.l.

– A tutela della comune incolumità sono predisposti controlli all’entrata dell’impianto effettuati dal personale in servizio con la supervisione delle Forze di Polizia anche con l’utilizzo di apparati metal detector.

ALL’INTERNO DELL’ALCATRAZ NON È CONSENTITO:

* Fumare in tutte le aree interne;
* Stazionare e sedersi sulle scalinate, sui percorsi di accesso e di esoso e su ogni altro passaggio destinato ad uscita di sicurezza;
* Danneggiare o manomettere in qualsiasi modo strutture, infrastrutture e servizi dell’impianto;
* Arrampicarsi su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico;
* Introdurre valigie, trolley, borse di grandi dimensioni;
* Introdurre bombolette spray e trombette da stadio;
* Introdurre o detenere armi, materiale esplosivo, artifizi pirotecnici, fumogeni, razzi di segnalazione, pietre, coltelli o altri oggetti da punta o taglio;
* Introdurre bevande alcoliche di qualsiasi gradazione;
* Introdurre o detenere sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive, materiale infiammabile;
* Introdurre o vendere all’interno dell’impianto bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica;
* Introdurre animali di qualsiasi genere e taglia;
* Introdurre bastoni per selfie e treppiedi;
* Introdurre ombrelli con punta (sono ammessi solo ombrelli pieghevoli) e aste;
* Introdurre strumenti musicali;
* Introdurre torce, penne e puntatori laser;
* Introdurre apparecchiature per la registrazione audio/video;
* Introdurre macchine fotografiche professionali e semiprofessionali;
* Introdurre videocamere, gopro, ipad e tablet;
* Introdurre biciclette, skateboard, pattini e overboard;
* Introdurre palloncini;
* Introdurre tende e sacchi a pelo;
* Introdurre tutti gli altri oggetti atti ad offendere;
* Esporre materiale che ostacoli la visibilità agli altri spettatori o interferisca con la segnaletica di emergenza (cartelli non più grandi del formato A4);
* Effettuare riprese audio e/o video;
* Lanciare oggetti sul palco;
* Svolgere qualsiasi genere di attività commerciale che non sia stata preventivamente autorizzata, per iscritto, dall’Organizzatore;
* Accedere e trattenersi in stato di ebrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti;
* Porre in essere atti aggressivi nei confronti del personale addetto al controllo.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI