Onstage
j-ax-fedez-tour-coppia

J-Ax&Fedez e molti altri: la tradizione italiana dei tour in coppia

Perché cantanti solisti e di successo, a un certo punto della loro carriera, decidono di unire le forze e condividere il palco per realizzare tour indimenticabili? Le ragioni sono molteplici: spesso e volentieri, tuttavia, a far da punto di partenza è un’inevitabile massiccia dose di sintonia artistica, come stanno dimostrando proprio in questi mesi J-Ax e Fedez, amici e soci musicalmente uniti da un disco e da un palco, almeno per quest’anno.

j-ax-fedez-lg

J-AX E FEDEZ
Iniziamo proprio dal loro Comunisti col Rolex Tour, perché è innegabile che i due rapper con album e relativo tour abbiano scommesso sul cavallo giusto, registrando picchi di vendite e sold out. C’è chi li ama e chi li odia, ma – come si suol dire – l’importante è che se ne parli.

MARRACASH E GUE’ PEQUENO
Prima di J-Ax e Fedez, sono stati Gué e Marracash ad unire le forze nell’album Santeria e, a seguire, nel relativo tour. L’altro lato della medaglia del rap italiano (i rapporti con gli autori di Comunisti col Rolex non sono idilliaci) ha quindi offerto il proprio personalissimo sodalizio artistico. Chi preferite?

FABI, SILVESTRI E GAZZE’
Non due, ma ben tre cantautori – molto amici tra loro e tutti provenienti dalla scena romana – nel 2014 hanno deciso di realizzare qualcosa dal vivo insieme. La conseguenza è stata l’album Il padrone della festa del 2014. Il tour è già storia.

SALMO, ENSI E GEMITAIZ
A proposito di rapper, nel 2013 tre artisti italianissimi hanno deciso di salire sullo stesso palco per tre date uniche. Il trait d’union era la Tanta Roba Label di Gué Pequeno. Tour breve, ma decisamente intenso.

LIGABUE, PIERO PELU’ E JOVANOTTI
Chi ha dimenticato Il mio nome è mai più, il brano cantanto dai tre artisti italiani per sensibilizzare le masse sul delicato tema della guerra? Difficile scordarsi di una collaborazione così peculiare, ma forse non tutti ricordano che i tre artisti si esibirono insieme anche in una data rimasta storica, al Circo Massimo di Roma. Era il 2005 e, sebbene non si trattava di un vero e proprio tour condiviso, il live di Jovanotti, Ligabue e Piero Pelù rientrava in una tournée europea che ha coinvolto 11 città e oltre 1000 artisti, per protestare contro la povertà di alcune nazioni.

LUCIO DALLA E FRANCESCO DE GREGORI
Facciamo un lunghissimo salto indietro nel tempo per celebrare due cantautori con la C maiuscola. Francesco De Gregori e Lucio Dalla nel 1979 diedero vita allo storico tour Banana Republic, che portò per la prima volta il cantautorato italiano negli stadi. I due collaboreranno spesso e volentieri insieme anche in futuro.

CLAUDIO BAGLIONI E GIANNI MORANDI
Due icone della musica italiana danno vita al progetto Capitani coraggiosi, che è in realtà più di un tour, visto che ha compreso anche programmi radiofonici e televisivi. La collaborazione tra i due cantautori è del resto quasi storica, per cui di cosa stupirsi?

ALICE E FRANCO BATTIATO
Nel 2016, è toccato a Franco Battiato e Alice regalare ai fan una tournée indimenticabile. Accompagnati da un’orchestra, i due artisti hanno reso felici gli amanti del cantautorato italiano, con uno spettacolo originale e sicuramente poetico.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI