Onstage
jay-z-arcade-fire-biglietti-date-disco-flop-tour-usa

Jay Z e Arcade Fire, disco top ma il tour USA fa flop

Gli Stati Uniti sono il Paese dove solitamente si decreta il successo commerciale di un artista internazionale, non solo da un punto di vista discografico ma anche da quello live. Se vai bene negli States, è probabile che molti altri mercati mondiali recepiscano commercialmente il tuo prodotto artistico e ti permettano di sfondare anche in realtà generalmente considerate più periferiche come quelli europee, con il Regno Unito a fare da drive per il Vecchio Continente.
Ci sono però casi dove il successo discografico negli States non corrisponde necessariamente alle vendite di biglietti live e, nello specifico, i casi di Jay Z e Arcade Fire sono sintomatici di questo doppio binario: per entrambi gli ultimi dischi sono usciti in estate e hanno avuto un buon successo, ma, a quanto si apprende, i loro tour stanno raccogliendo negli USA un pubblico molto meno vasto di quanto ci si aspetterebbe. Vediamo nel dettaglio.

Jay Flop o Jay Biz?

Dopo il quattordicesimo disco alla n.1 di Billboard, Jay Z è partito per il suo 4:44 Tour che toccherà diversi palazzetti degli Stati Uniti. Secondo Live Nation USA, il tour sarà quello che permetterà all’artista di guadagnare di più in assoluto, con la proiezione di un incremento del 21% gli incassi rispetto alla precedente tournée a supporto di Magna Charta.

Tutto bene, se non fosse che, secondo Digital Music News, la data di Fresno, in California, è stata cancellata senza particolari spiegazioni e che sui siti di secondary ticketing (a volte cartina tornasole del reale andamento numerico delle vendite) i biglietti di molte delle date del marito di Beyoncé siano venduti a prezzi a dir poco popolari, da 6  a 17 dollari. E nonostante ciò, resta comunque una grandissima disponibilità di tagliandi. Secondo Billboard tuttavia, l’iniziativa di diversificare i prezzi e di offrire experience più impattanti con pacchetti vip, ha permesso a Jay Z di mettere fuori gioco il bagarinaggio online e di rendere il 4:44 Tour il più redditizio di sempre.

Arcade-empty

Anche loro sono finiti dritti in cima alle classifiche di Billboard con il loro ultimo disco Everything Now: a fronte di dati al momento non confermati sul tour di Jay Z, sembra invece che il tour a stelle e strisce degli Arcade Fire non stia raggiungendo gli obiettivi sperati. Secondo quanto riferisce The Globe And Mail, che si basa sui dati forniti da Billboard e Pollstar, la band di Win Butler  si sarebbe esibita in Quebec e a Tampa davanti a 4-5.000 fan, quando quei palazzetti avrebbero tutti una capienza di almeno il doppio. Nelle stesse arene, nel corso del passato tour, gli Arcade Fire avevano ottenuto il doppio degli spettatori.

Commenti

Commenti

TROVA CONCERTI